Diritto e Fisco | Articoli

Copiare un’opera inedita è plagio, anche con semplici varianti verbali

9 Novembre 2012 | Autore:
Copiare un’opera inedita è plagio, anche con semplici varianti verbali

Sebbene ancora non pubblicata, un’opera è sempre tutelata dal diritto d’autore sin dalla sua nascita: pertanto si commette plagio anche copiando opere inedite.

Come ha precisato recentemente la Cassazione [1], il diritto d’autore nasce insieme all’opera stessa, a prescindere da eventuali formalità di pubblicazione (come la registrazione alla SIAE dell’opera). Oggetto della tutela, infatti, è la creazione letteraria o artistica in sé, indipendentemente dal fatto che essa costituisca una sorgente di utilità.

Ne deriva che il plagio si configura anche nel copiare opere incompiute o mai pubblicate.

Nella sentenza in commento, si precisa cosa si debba intendere con il concetto di plagio: esso si ha quando si tragga ispirazione da un’altra opera di cui presenti molti elementi comuni: il medesimo taglio ed impostazione o, addirittura, l’uso di semplici varianti verbali con l’intenzione di mascherare le affinità stesse.

Non sarebbe quindi sufficiente – secondo i giudici della Suprema Corte – per sottrarsi all’obbligo del risarcimento del danno, mutare qualche vocabolo con un sinonimo.

 

 


note

[1] Cass. sent. n. 18037/2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

Rispondi a Andrej Adramelek Annulla risposta

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube