Business | Articoli

Enasarco: nel 2017 aumento delle aliquote, ecco come

24 Gennaio 2017
Enasarco: nel 2017 aumento delle aliquote, ecco come

A partire da quest’anno le percentuali di contribuzione Enasarco salgono. Ecco quali sono i nuovi parametri.

Entrate in vigore l’1 gennaio 2017, in esecuzione del Regolamento delle attività istituzionali della Fondazione, le nuove tariffe Enasarco che prevedono un aumento dell’aliquota rispetto al 15,10% previsto per il 2016.

Ecco come esse sono state modificate.

Aliquote Enasarco 2017

L’aliquota Enasarco 2017 passa al 15.55% delle provvigioni di cui:

  • 7,775% a carico dell’azienda;
  • 7,775% a carico dell’agente (sotto forma di trattenuta espressamente indicata nella fattura di provvigioni).

Di tale importo dunque – come succedeva per il 2016 – metà sarà a carico dell’agente e metà a carico del mandante.

Come calcolare il contributo Enasarco 2017?

All’interno dell’area riservata sul sito Enasarco è possibile calcolare il contributo dovuto attraverso la compilazione della distinta telematica comparabile da parte della ditta mandante.

Come versano i contributi Enasarco le ditte?

Per effettuare il versamento, la ditta mandante puo scegliere scegliere tra:

  • Bollettino bancario MAV: pagamento standard e automatico proposto dal sistema;
  • Addebito su c/c bancario della ditta mandante (Mandato Sepa).

Quando vanno effettuati i versamenti Enasarco 2017? 

Le scadenze per il versamento relative a ciascun periodo sono le seguenti :

  • 1° trimestre – 20 Maggio
  • 2° trimestre – 20 Agosto
  • 3° trimestre – 20 Novembre
  • 4° trimestre – 20 Febbraio dell’anno successivo.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube