Diritto e Fisco | Articoli

Deposito cauzionale nella locazione: gli interessi

5 luglio 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 5 luglio 2017



All’inizio della locazione spesso il conduttore versa una somma al locatore come deposito cauzionale: questa somma produce interessi.

Molto spesso nei contratti di locazione è previsto che il conduttore alla stipula del contratto consegni al locatore una somma a titolo di deposito cauzionale. Il deposito cauzionale viene versato al momento dell’inizio della locazione e resta nella disponibilità del locatore: il deposito cauzionale nella locazione ha la funzione di garantire il locatore da eventuali inadempimenti del conduttore all’obbligo di pagamento dei canoni mensili e per eventuali danni che il conduttore stesso possa causare all’immobile locato nel periodo in cui ne ha la disponibilità.

Il deposito cauzionale nella locazione va poi restituito alla fine della locazione, dopo che il locatore avrà accertato che non vi siano danni rilevanti al proprio immobile e se il conduttore ha regolarmente pagato tutti i canoni. Altrimenti, in questi casi i canoni scaduti ma non corrisposti e i danni andranno imputati al deposito cauzionale che dunque o non verrà restituito o verrà restituito soltanto in parte.

Il deposito cauzionale alla fine della locazione va restituito assieme agli interessi che ha maturato; essendo una somma di danaro, infatti, essa produce naturalmente interessi: vediamo la disciplina del deposito cauzionale nella locazione e dei suoi interessi.

Interessi sul deposito cauzionale: vanno sempre restituiti

La legge [1] stabilisce che il deposito cauzionale nella locazione non può mai consistere in una cifra superiore a tre mensilità di canone. Inoltre, la disposizione stabilisce anche che il deposito cauzionale nella locazione produce interessi al tasso legale, che devono essere pagati dal locatore al conduttore.

Il locatore ha di fronte a sé due possibilità per il pagamento degli interessi prodotti dal deposito cauzionale:

  • può pagarli alla fine di ogni anno del rapporto
  • oppure può pagarli in unica soluzione alla fine della locazione.

Gli interessi prodotti dalla somma concessa dal conduttore al locatore in deposito cauzionale vanno sempre pagati: sono nulle, infatti, clausole con le quali le parti si accordino in senso contrario.

Infatti, gli interessi prodotti dal deposito cauzionale nella locazione vanno sempre pagati perché se così non fosse si aumenterebbe il canone di locazione, con indebito vantaggio del locatore.

Pertanto, si dice in giurisprudenza che la norma che obbliga il locatore a pagare al locatore gli interessi maturati sulla somma data in deposito cauzionale è imperativa e non derogabile [2]. Come dicevamo poco fa, questo significa che le parti non possono accordarsi per rendere il deposito cauzionale improduttivo di interessi; pertanto, la clausola che nega al conduttore il diritto a vedersi pagati gli interessi prodotti dal deposito cauzionale nella locazione è nulla e, quindi, il conduttore può chiedere in ogni tempo al giudice di rimuoverla dal contratto e di condannare il locatore a corrispondergli gli interessi prodotti dal deposito cauzionale.

La norma che obbliga il locatore al pagamento degli interessi prodotti dalla somma che costituisce il deposito cauzionale nella locazione, anche se prevista dalla legge che regola le locazioni degli immobili urbani ad uso abitativo, è applicabile ad ogni tipo di locazione [3]: pertanto, devono essere pagati anche gli interessi prodotti dai depositi cauzionali versati per le locazioni di immobili ad uso commerciale o agricolo.

note

[1] Art. 11 della legge n. 392/1978.

[2] Cass. sent. n. 75/2010 del 08.01.2010; Cass. sent. n. 12117/2003 del 19.08.2003.

[3] Cass. sent. n. 14470/2008 del 30,05.2008.

Autore imagine: Pixabay

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI