Business | Articoli

Inps: insegnanti e dirigenti scolastici in vacanza gratis

25 Gennaio 2017


Inps: insegnanti e dirigenti scolastici in vacanza gratis

> Business Pubblicato il 25 Gennaio 2017



Soggiorni gratuiti nelle Case del Maestro in tutta Italia, ecco i posti disponibili, i destinatari e come fare domanda.

L’Inps ha indetto un bando per il conferimento di posti presso le Case del Maestro in favore dei dipendenti e pensionati iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale.

Ecco come funziona e come si può presentare domanda.

Chi è iscritto alla Gestione Assistenza Magistrale?

Sono iscritti a questa cassa, confluita con l’Inpdap nell’Inps, insegnanti e dirigenti scolastici provenienti dal ruolo dei direttori didattici a tempo indeterminato nelle scuole elementari e materne statali.
Al servizio, oltre ai soggetti citati, possono accedere anche i loro familiari.

I soggiorni gratuiti, pagati attraverso il fondo gestione maestrale

Le Case del Maestro presso le quali si svolgeranno i soggiorni sono le seguenti:

  • Casa del Maestro di San Cristoforo al Lago (Trento): 73 posti letto.
  • Casa del Maestro di Roma – Piazza dei Giuochi Delfici (Roma): 94 posti letto.
  • Casa del Maestro di Fiuggi (Frosinone): 146 posti letto.
  • Casa del Maestro di Lorica di Pedace (Cosenza): 98 posti letto.
  • Casa del Maestro di Silvi Marina (Teramo): 132 posti letto.

Un totale di 543 posti letto disponibili.

Quanto durano i soggiorni gratuiti presso le Case del Maestro?

La durata prevista è di sei giorni (cinque notti), ricompresi nel periodo dal 13 aprile 2017 al 18 aprile 2017 e i servizi comprendono pensione completa e servizi accessori.

Le caratteristiche del soggiorno ed i servizi forniti sono analiticamente descritti nelle “Schede di Soggiorno”, che saranno successivamente pubblicate all’interno del Catalogo delle opportunità consultabile sul sito dell’Istituto www.inps.it, nella sezione dedicata al bando.

Necessario l’Isee: come fare?

Per partecipare al bando è necessario che sia stata presentata una domanda Isee al momento della candidatura.
Per sapere come fare a richiedere l’Isee ti consigliamo il nostro articolo Come si ottiene l’ISEE?.

Come presentare domanda?

La domanda si deve presentare esclusivamente online, attraverso il portale ufficiale Inps. Per la procedura completa ti consigliamo di consultare la nostra sezione in pratica.

01| La domanda deve essere presentata dal soggetto richiedente esclusivamente per via telematica, accedendo dalla home page del sito internet istituzionale www.inps.it nell’area Servizi on line, Accedi ai Servizi e, di seguito, dal menù a sinistra, Servizi per il cittadino.

02| Selezionando la voce “Inserisci domanda” viene visualizzato il modello, già parzialmente precompilato, con i dati identificativi del soggetto richiedente. Devono necessariamente essere inseriti recapiti telefonici mobili e fissi e di posta elettronica, al fine di consentire e agevolare le comunicazioni da parte dell’Istituto.

03| Nella sezione successiva è possibile indicare eventuali altri Partecipanti al soggiorno, come individuati all’art. 1, comma 3, mediante l’inserimento di un “segno di spunta” nella casella predisposta appositamente al lato del nominativo.

04| Dopo l’inoltro della domanda di partecipazione al concorso, l’inserimento, l’eliminazione e la sostituzione di eventuali partecipanti deve essere effettuata esclusivamente mediante presentazione di nuova domanda di partecipazione al concorso, entro il termine di scadenza di presentazione previsto dal presente bando.

note

Autore immagine: Pixabay.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI