Business | Articoli

No agevolazioni fiscali se l’impresa viola le norme sulla sicurezza dei lavoratori

5 Giugno 2013 | Autore:
No agevolazioni fiscali se l’impresa viola le norme sulla sicurezza dei lavoratori

Legittima la revoca delle agevolazioni fiscali all’impresa che non rispetta le norme sulla salute e sicurezza dei lavoratori.

Le imprese che non rispettano le norme sulla salute e sicurezza dei lavoratori non possono beneficiare degli incentivi fiscali per l’occupazione.

È quanto precisato dalla Cassazione [1] che legittima l’amministrazione finanziaria a revocare gli incentivi fiscali alle aziende qualora queste vengano sanzionate per la violazione delle norme sulla sicurezza del luogo di lavoro.

Non rileva la gravità della violazione e l’entità della conseguente sanzione; l’agevolazione è revocata per il solo fatto della violazione, anche se formale [2].

Nel caso di specie, i giudici hanno confermato la revoca degli incentivi fiscali per i neo assunti ad una piccola impresa che aveva subito sanzioni pari a 1.500 euro per mancata tutela della sicurezza e salute dei lavoratori.

La revoca immediata dell’agevolazione si spiega con la necessità di “premiare” solo le imprese che assumono nuovi dipendenti ma a condizione che creino posti di lavoro salubri, in cui è tutelata l’incolumità psicofisica dei lavoratori.


note

 

[1] Cass. ord. n. 14071 del 4 giugno 2013. Vedi anche ordinanza n. 22860 del 3 novembre 2011.

[2] Art. 4, c. 7,  L. n. 449/1997.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube