Diritto e Fisco | Articoli

Multe notificate via PEC con aumento del 6% per l’inflazione

24 ottobre 2012 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 24 ottobre 2012



Dal 1° gennaio 2013 multe stradali notificate tramite PEC.

Le multe stradali potranno essere notificate, dal 1° gennaio 2013, attraverso posta elettronica certificata (PEC) direttamente nella casella email dell’automobilista.

Si tratta di una conseguenza [1] della istituzione dell’Anagrafe digitale: ogni cittadino potrà, infatti, comunicare alla pubblica amministrazione un indirizzo PEC quale proprio domicilio digitale. Tale indirizzo sarà poi inserito nell’Anagrafe pubblica e verrà messo a disposizione di tutte le P.A. e degli esercenti pubblici servizi.

In questo modo non verranno più addebitate sul cittadino le spese per la notifica del verbale di contestazione. Un vantaggio, tuttavia, già rosicato dall’imminente aumento delle multe del 6% per dell’aggiornamento [2] che, ogni due anni, le multe devono subire in misura pari alla variazione, stabilita dall’Istat, dell’indice dei prezzi al consumo.

 

 

 

 

note

[1] D.L. 179/2012

[2] Previsto dall’art. 195 cod. str.

 

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI