Diritto e Fisco | Articoli

American Express Italo: come funziona?

20 luglio 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 20 luglio 2017



La carta di pagamento della società di trasporto ferroviario offre molti vantaggi ma con tanti vincoli. Vediamo quali e quanto costa la carta.

Non si tratta di una carta sconto per avere delle agevolazioni sui viaggi in treno ma di una vera e propria carta di pagamento. L’American Express Italo offre ai clienti della compagnia di trasporto dei vantaggi sull’acquisto dei biglietti, certo. Ma, come tutte le carte di pagamento, comporta anche dei costi. Vediamo allora nel dettaglio che cos’è l’American Express Italo e come funziona. E, soprattutto, quanto costa.

Che cos’è l’American Express Italo

American Express Italo, dunque, è una carta di pagamento che consente al cliente, in Italia e all’estero, di:

  • pagare un acquisto di beni o servizi in un negozio convenzionato con American Express (anche online);
  • prelevare dei contanti entro i massimali consentiti presso uno sportello automatico Atm (più noto come Bancomat).

Fin qui, niente di diverso rispetto ad una normale carta di credito o di debito. Ma ecco la prima differenza: American Express Italo è riservata ai clienti iscritti al programma di fidelizzazione di Nuovo Trasporto Viaggiatori SpA chiamato «Italo Più». Si tratta, dunque, di una carta di pagamento che può essere chiesta soltanto da chi aderisce a questo tipo di programma fedeltà.

Che cosa offre American Express Italo

Come qualsiasi carta fedeltà, anche ai titolari di American Express Italo vengono promessi dei servizi esclusivi.

Tra questi c’è una particolare assicurazione che offre:

  • copertura per 90 giorni su acquisti fatti con la carta in caso di furto o danneggiamento del bene comprato, ad eccezione di alcune categorie merceologiche (non indicate, però, sulla pagina web di riferimento);
  • protezione in caso di uso illecito da parte di terzi;
  • sostituzione gratuita della carta in caso di furto, smarrimento o danneggiamento;
  • assicurazione sugli infortuni durante un viaggio acquistato con la carta;
  • assistenza 24 ore su 24 per consulenze mediche e legali di emergenza all’estero.

In più, American Express Italo propone:

  • un buono di 25 euro per l’acquisto di biglietti sul treno Italo se si effettua una transazione entro i primi 90 giorni dall’emissione della carta;
  • una quota gratuita per il primo anno;
  • un voucher upgrade gratuito di ambiente di viaggio valido per 2 persone;
  • quattro accessi annuali per il titolare e per i suoi compagni di viaggio alle sale della Lounge Italo Club riservate, normalmente, a chi viaggia in Executive;
  • la possibilità di accumulare un punto per ogni euro speso e di convertire i punti in premi o regali;
  • un servizio clienti disponibile 24 ore al giorno e 7 giorni su 7;
  • un servizio online e mobile per ricevere l’estratto conto via web, per essere aggiornato via Sms o via e-mail sulle operazioni effettuate con la carta, per controllare le spese e il saldo dei punti;
  • un servizio per prelevare dagli sportelli Bancomat.

Come funziona American Express Italo

Vediamo, allora, come funziona American Express Italo e quali sono i vincoli per poter ottenere tutti i vantaggi elencati prima.

Intanto, la carta non può essere richiesta da chiunque ma solo da:

  • chi è maggiorenne ed ha un indirizzo di corrispondenza italiano;
  • chi ha un conto corrente bancario o postale in Italia;
  • chi è iscritto al programma Italo Più;
  • chi ha un reddito lordo annuale di almeno 11.000 euro.

Altro vincolo importante: non è possibile usufruire delle condizioni agevolate relative alla carta Italo Base se, al momento di fare la richiesta, si è già titolari di una carta base American Express. In questo caso, quindi, «salta» la quota gratuita per il primo anno e si dovrà pagare sin da subito la quota di 65 euro ogni 12 mesi.

Voucher per acquisto biglietti

Come abbiamo visto prima, avere un’American Express Italo dà diritto ad un voucher di 25 euro da utilizzare per l’acquisto di biglietti dei treni Italo in qualsiasi tratta o classe di  viaggio senza limiti di data o di orario. Purché, però, il voucher venga utilizzato entro 12 mesi dalla data della comunicazione da parte di American Express.

Voucher upgrade: che cos’è?

E’ anche possibile usufruire di un voucher upgrade per due persone. Significa che, per una volta, il titolare della carta ed un suo accompagnatore possono viaggiare in una classe superiore a quella del biglietto acquistato. Ma anche qui ci sono dei vincoli. Ad esempio, ci deve essere l’effettiva disponibilità di due posti in una classe superiore entro 180 giorni dalla data della comunicazione da parte di American Express. Il voucher upgrade è valido per una sola tratta (quindi solo per l’andata o solo per il ritorno) e soltanto se titolare e accompagnatore prendono lo stesso treno (quindi stesso giorno, stessa ora, stessa tratta e stesso biglietto della stessa classe).

Accesso alla Lounge Italo Club

Ed eccoci all’accesso alla Lounge Italo Club, l’ambiente riservato a chi di solito viaggia in Executive ma che ai titolari dell’American Express Italo è consentito 4 volte l’anno. Non cumulabili, però, di anno in anno: se nel 2017 non si usufruisce di questo diritto, non è che nel 2018 di accessi ne fai 8. Ogni anno, 4 bastano e avanzano. Inoltre, gli accessi sono permessi sempre che il titolare sia in possesso della carta base, la esibisca, e abbia anche dei voucher del titolo di viaggio in classe Prima.

Posso portare degli accompagnatori, certo. Ognuno di loro, dice Italo, «concorrerà al consumo degli accessi». Detta così, come si legge sulle condizioni riportate sul sito della società, presuppone che ogni accompagnatore mi scala un accesso. Ad esempio: ho diritto a 4 accessi l’anno. Mi porto un accompagnatore una volta, non è che me ne rimangono 3 ma 2. Mi porto 3 accompagnatori una volta, i miei accessi sono finiti. Fino all’anno prossimo. Quando non mi porterò più nessuno: si arrangino.

Accumulo di punti

I punti, ecco. Accumulo punti sull’American Express Italo ogni volta che faccio un acquisto. Ma anche qui c’è un «a meno che». Cioè non accumulo punti se utilizzo la carta per:

  • anticipi di contanti e/o acquisti di valuta e/o (ancora) Travelers Cheques;
  • spese comunque stornate;
  • spese addebitate per la quota annuale della Carta;
  • eventuali imposte di bollo o transazioni regolate con carte di pagamento presso gli impianti di distribuzione di carburanti e presso punti vendita Sisal.

Condizioni dell’assicurazione

Attenzione anche all’assicurazione di cui abbiamo parlato prima. La stessa società ammette che le informazioni riportate in merito sul sito a proposito dell’American Express Italo «hanno solo lo scopo di dare un’informazione di massima. Le coperture assicurative – si legge ancora – sono fornite da terza compagnia di assicurazione e sono soggette ai termini, condizioni ed esclusioni di cui alle relative polizze». Naturalmente, poi c’è un link che riporta all’estratto, i termini e le condizioni delle polizze.

Quanto posso spendere con l’American Express Italo

Se con una normale carta di credito o di pagamento posso pagare ogni volta che ho bisogno in base al massimale stabilito con la banca, con l’American Express Italo ogni utilizzo è vincolato ad una procedura di autorizzazione in base alla valutazione di alcuni fattori. Per fare qualche esempio, il livello di spesa abituale relativo alla carta, l’importo dell’operazione da autorizzare, le informazioni sulla disponibilità economica e il reddito del titolare. la tempestività e regolarità dei pagamenti relativi non solo all’American Express Italo ma a tutte le Carte American Express rilasciate alla stessa persona.

Reclami e richieste di rimborso

Chi ha fatto un acquisto con l’American Express Italo in un esercizio autorizzato all’interno dello spazio economico europeo può chiedere il rimborso di un addebito autorizzato se:

  • nel momento in cui ha accettato la transazione non conosceva l’importo preciso della spesa;
  • l’importo addebitato sull’estratto conto è superiore a quello che il titolare della carta poteva ragionevolmente prevedere sulla base del precedente modello si spesa,delle condizioni del contratto o delle circostanze del caso.

La richiesta di rimborso va presentata non a Italo ma all’American Express entro 8 giorni dalla data in cui è stato ricevuto l’estratto conto, pena decadenza. Occorrerà documentare il perché viene contestato l’addebito. American Express effettuerà le opportune verifiche e, in caso di risultato positivo, entro 10 giorni provvederà ad effettuare il rimborso contestato. In caso negativo, comunicherà al cliente perché il rimborso è stato negato.

Quanto costa l’American Express Italo

Tocchiamo il taso più dolente, quello dei costi. Ci sono delle spese fisse e delle commissioni da pagare a seconda dell’operazione che si vuole o che si fa con l’American Express Italo.

Il costo è gratuito per la polizza viaggi, la protezione degli acquisti, l’accesso al programma Membership Rewards, per l’estratto conto mensile online e per quello dei due mesi precedenti.

Che cosa si paga?

  • la quota annuale di 65 euro dal secondo anno (dal primo se il richiedente di una carta base è già titolare di una carta base American Express);
  • l’estratto conto mensile cartaceo: 0,50 euro;
  • gli estratti conto precedenti con data anteriore a due mesi: 4 euro ciascuno;
  • gli estratti conto precedenti di un’annualità: 40 euro;
  • il prelievo da uno sportello Atm (cioè da un Bancomat): 3,9% sull’importo prelevato sopra 1,25 euro;
  • il cambio di operazione di valuta estera: 2,5% sull’importo.

note

Autore immagine: italotreno.it

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI