HOME Articoli

Lo sai che? Come sapere se posso contestare una cartella esattoriale?

Lo sai che? Pubblicato il 29 luglio 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 29 luglio 2017

Come fare a sapere se una cartella esattoriale è regolare e se c’è un modo per contestarla?

Dall’analisi della cartella di pagamento inviataci dal lettore emerge che:

  • la cartella è stata emessa perché non risulta pagata una sanzione per violazione di norme del codice della strada;
  • la violazione contestata è quella di uso di apparecchio cellulare mentre si è alla guida [1] e il verbale di accertamento sarebbe stato successivamente notificato per posta all’indirizzo del lettore (ma nella cartella non emerge la data della notificazione del verbale).

Fatte queste premesse, occorre dire che la prescrizione delle somme dovute per violazioni del codice della strada è di cinque anni [2] che decorrono dalla data di notificazione del verbale di accertamento, per cui nello specifico caso del lettore la prescrizione non si è verificata in quanto dalla data di notificazione del verbale di accertamento e fino al giorno in cui gli è stata notificata la cartella di pagamento (da lui allegata) risultano trascorsi meno di due anni.

Se, però, il verbale di accertamento non gli è stato correttamente notificato (ad esempio perché la notificazione del verbale non fu proprio eseguita o perché il verbale gli fu notificato ad un recapito dal quale lui si era trasferito avendo provveduto a richiedere il mutamento della sua residenza anagrafica), allora sarebbe possibile impugnare la cartella (con ricorso da proporre al giudice di pace), ma solo se non fossero passati più di trenta giorni dalla data in cui la cartella gli è stata recapitata; se, invece, dalla data in cui la cartella di pagamento gli è stata notificata sono già passati più di trenta giorni, la cartella di pagamento non è più contestabile nemmeno se precedentemente il verbale di accertamento risultasse non correttamente notificatogli.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Angelo Forte

note

[1] Art. 173, co. 2 cod. str.

[2] Artt. 209 cod. str. e 28 della l. n. 689 del 24.11.1981.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI