Diritto e Fisco | Articoli

Autodifesa: dove comprare lo spray al peperoncino

27 luglio 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 27 luglio 2017



Per difendersi dalle aggressioni si può tenere in borsetta uno spray irritante. La legge, a determinate condizioni, lo consente. Ma dove si può comprare?

A ricercarlo sono soprattutto le ragazze; sapere di avere in borsa uno strumento in grado di proteggere da eventuali aggressioni, che sia efficace e che non provochi grosse conseguenze legali e a livello di salute, le fa sentire più sicure. Effettivamente, bastano pochi secondi e lo spray al peperoncino permette di rendere inoffensivo l’aggressore. Uno strumento di autodifesa comodo, efficace, veloce. Ma dove comprare lo spray al peperoncino? State tranquilli, non è introvabile: è in vendita in negozi specializzati, su internet e, dal 2011, anche in farmacia e nei supermercati.

Attenzione alla composizione: può contenere lacrimogeni e paralizzanti. In tal caso è illegale

Spray al peperoncino: come funziona?

Lo spray in questione funziona grazie al principio attivo su cui si basa: la capsaicina. È questa sostanza che lo rende piccante e , quindi, in grado di irritare le mucose, mettendo, per breve tempo, l’aggressore ko. Provoca, infatti, un forte bruciore agli occhi, naso e bocca e l’efficacia dura per circa 20 minuti, tempo sufficiente per allontanarsi e chiamare aiuto. Nessun danno permanente, quindi.

 

Spray al peperoncino: è sempre legale?

Per essere legale, lo spray al peperoncino deve rispettare alcune caratteristiche:

  • il flacone non deve contenere più di 20 millilitri di liquido irritante. Superata questa soglia, infatti, diventa uno strumento di aggressione e non di legittima difesa;
  • la miscela non deve avere contenuti infiammabili, tossici o agenti aggressivi chimici (pensiamo ai lacrimogeni e agli spray che contengono sostanze paralizzanti). La stessa capsaicina non deve superare i 2.000.000 sulla scala utilizzata per misurare la piccantezza (che è la sala di Scoville, che attribuisce alla capsaicina pura un valore di 16.000.000). Non sono numeri a caso: il loro rispetto è necessario perché l’irritazione provocata dallo spray sia temporanea e non pericolosa per la salute di chi viene spruzzato. In ogni caso, le componenti devono essere riportate dettagliatamente sulla confezione;
  • ogni bomboletta deve avere una sicura contro un attivazione accidentale;
  • non può essere venduto ai minori di 16 anni.

Lo spray al peperoncino scade

Spray al peperoncino: dove comprarlo?

Il costo di uno spray del genere di aggira intorno ai 20-30 euro. È sempre consigliabile rivolgersi a degli shop specializzati che garantiscono un prodotto di qualità ad un prezzo contenuto. Lo si può anche trovare  nelle armerie e nei supermercati. Dal 2011 lo spray si vende anche nelle farmacie. Per chi è esperto con gli acquisti online, si può dare un’occhiata su internet dove si potrà scegliere tra un’ampia gamma di formati: flaconi da tenere in borsetta (che si differenziano principalmente per l’aspetto) o spray di tipo più professionale, utilizzati da chi ne fa un uso più di tipo lavorativo come le guardie giurate. C’è anche la penna spray antiaggressione. Si tratta di una bomboletta spray che ha la forma di una vera e propria penna e che può essere facilmente tenuta a portata di mano in qualsiasi occasione senza destare sospetti. Spendendo 15 euro si può acquistare la ricarica per il diffusore dopo l’utilizzo.

Una precisazione è doverosa. Anche il peperoncino va a male. Lo spray dura sì ma non in eterno e, se scade, la sua efficacia si riduce notevolmente. Meglio controllare la data di scadenza, allora.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

3 Commenti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI