HOME Articoli

Lo sai che? Come affittare un terreno agricolo

Lo sai che? Pubblicato il 22 agosto 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 22 agosto 2017

Il proprietario di un terreno agricolo può decidere di affittarlo mediante un apposito contratto che prevede il pagamento di un canone mensile.

L’affitto di terreno agricolo

L’Italia è un territorio ricco di luoghi floridi in cui vengono effettuate differenti tipologie di coltivazioni, a seconda dell’area geografica considerata. Non tutti gli agricoltori sono proprietari di terreni agricoli e, logicamente, al contrario, non tutti i proprietari di terreni agricoli sono agricoltori, per questa ragione, mediante uno scambio di domanda e offerta è possibile soddisfare le esigenze di ciascuno. Tutto ciò è possibile attraverso una forma contrattuale che consente l’affitto del terreno agricolo, con la quale il proprietario si impegna a dar godere al conduttore (agricoltore) il bene immobile (terreno agricolo), per un determinato periodo di tempo, stabilito dal contratto stesso, dietro il versamento di una somma di denaro, ossia il canone di locazione.

Disciplina dell’affitto di contratto agricolo

La disciplina dell’affitto di contratto agricolo è attribuita da una legge(1) che fissa la durata minima di tale contratto in 15 anni. A differenza di tutte le altre locazioni mobiliari ed immobiliari, molto più brevi, in questo caso la lunghezza del contratto è data dalla particolare natura del bene, ossia del terreno agricolo, infatti il ciclo dell’agricoltura, che prevede la semina, la raccolta, la potatura e ogni altra operazione correlata, è lungo e non può essere costretto in pochi anni. Vi è un’eccezione che riguarda i terreni poco produttivi per i quali è prevista una durata minima contrattuale di 6 anni.

L’importo del canone viene stabilito in base ai criteri stabiliti a livello nazionale, con gli indici Istat per i prezzi alla produzione dei prodotti agricoli coltivati, ad esempio, se il terreno agricolo affittato viene coltivato a fragole, per la determinazione del canone occorrerà verificarne i loro prezzi alla produzione.

Tipologie di affitto di terreno agricolo

Poiché l’affitto agricolo è il contratto con cui il proprietario concede al conduttore (agricoltore) un fondo o azienda agricola affinchè ne raccolga i frutti e i proventi, quest’ultimo si obbliga a pagare in corrispondenza di ciò un fitto. Tale fitto può consistere:

  • Nel pagamento di una somma di denaro (canone di locazione);
  • In una quota dei frutti raccolta dalla terra (mezzadria);
  • In una prestazione in natura (ad esempio, potatura delle piante).

Obblighi del proprietario e del conduttore del terreno agricolo

Il proprietario ha l’obbligo di consentire al conduttore di disporre del terreno rispettando quanto disciplinato in contratto.

Il conduttore – agricoltore ha l’obbligo di non modificare la destinazione del bene affittato, ossia deve mantenere la destinazione agricola, e di pagare con puntualità il canone stabilito.

Il contratto, entro trenta giorni dalla stipula, deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate del luogo in cui si trova il terreno o mediante il sito internet.

La disdetta, sia da parte del proprietario che da parte del conduttore, deve essere comunicata almeno un anno prima dalla scadenza del contratto di affitto, con lettera raccomandata a/r contenente le motivazioni. In mancanza di disdetta, il contratto di affitto si considera tacitamente rinnovato per il periodo minimo stabilito.

I contratti d’affitto agricolo sono esenti dall’Iva e sono soggetti a imposta di registro con l’aliquota dello 0,50%, applicata al canone dovuto per la complessiva durata del contratto.


Modello Contratto Affitto di fondi rustici ai sensi dell’art. 45, L. 3 maggio 1982, n. 203

Scrittura privata di accordo resa

Fra

(Dati anagrafici proprietario terreno agricolo) …… parte proprietaria

E

(Dati anagrafici affittuario) …… parte affittuaria

fra le Parti Proprietaria ed Affittuaria così come sopra identificate, si conviene e stipula quanto segue:

1) Parte Proprietaria con la presente Scrittura concede in affitto a Parte Affittuaria, che accetta, i fondi di sua proprietà costituiti da terreni agricoli (e fabbricati rurali) così distinti a Catasto Terreni del Comune di …..

Foglio ….. mappale …..;

Foglio ….. mappale …..;

il tutto per una superficie complessiva di ettari ……

Catasto Fabbricati del Comune di ……

Foglio (…..) particella (…..) sub (…..)

Foglio (…..) particella (…..) sub (…..)

La presente affittanza viene comunque fatta ed accettata dalle Parti a corpo e non a misura.

2) La presente locazione viene fatta a totale rischio e pericolo di Parte Affittuaria che espressamente si assoggetta ad ogni caso fortuito previsto o imprevisto; Parte Affittuaria inoltre dichiara di riscontrare tutti i fondi qui in oggetto in buone condizioni agronomiche e generali, pienamente confacenti le proprie necessità di conduzione, impegnandosi a restituire detti fondi tutti in fine locazione in pari buone condizioni agronomiche e generali.

3) La durata della presente affittanza viene fra le Parti convenuta in anni ….. con decorrenza dalla data odierna e scadenza alla data consuetudinaria del……

Alla suddetta data del…… Parte Affittuaria si impegna sin da ora e formalmente a dismettere tutti i fondi oggetto della presente Scrittura, liberi da persone, animali e cose ed in piena disponibilità di Parte Proprietaria, senza necessità di ulteriori formalità o disdetta in quanto questa si intende data ed accettata dalle Parti ora per allora.

4) Il canone annuo di affitto viene fra le Parti convenuto in Euro …… per ognuno degli ettari …… oggetto della presente affittanza; pertanto per complessivi ettari…… il canone ammonterà, per il primo anno, ad Euro ……; a decorrere dal secondo anno di locazione detto canone sarà annualmente adeguato secondo gli indici Nazionali ISTAT del costo della vita nella misura del 100% ovvero 75%. I canoni così come sopra determinati verranno versati in un’unica soluzione, presso il domicilio del locatore o di proprio incaricato, posticipatamente entro e non oltre il …….

5) Sono vietati il subaffitto e la subconcessione, anche solo parziali, dei fondi oggetto della presente affittanza; in caso di inosservanza di Parte Affittuaria a tale divieto, il presente contratto s’intenderà di fatto risolto al più prossimo ……, senza necessità d’ulteriori formalità, con conseguente riconsegna di tutti i fondi a Parte Proprietaria e con riserva sin d’ora espressa per danni eventualmente derivanti a Parte Proprietaria a qualsiasi titolo da tale inosservanza di Parte Affittuaria.

6) Eventuali miglioramenti, addizioni, trasformazioni ai fondi locati dovranno essere pattuiti di volta in volta, per iscritto e di comune accordo fra le Parti pena l’obbligo di messa in pristino stato a cure e spese di Parte Affittuaria.

7) Parte Affittuaria si impegna a servirsi dei beni qui concessigli in affitto per l’uso determinato dalla natura degli stessi, impegnandosi a coltivare e condurre i fondi secondo le migliori norme agricole e con la diligenza del buon padre di famiglia; Parte Affittuaria s’impegna inoltre a curare continuativamente sia la buona manutenzione di immobili, manufatti, fossi, ripe, strade aziendali sia la custodia dei beni qui concessigli in affitto, facendosi responsabile d’ogni abuso di terzi non tempestivamente segnalato a Parte Proprietaria. Parte Affittuaria è tenuta alla custodia costante del fondo e dovrà inoltre curare che non si stabiliscano servitù di qualunque natura da parte dei confinanti; in tale eventualità, Parte Affittuaria dovrà darne immediata notizia a Parte Proprietaria.

8) Parte Affittuaria dichiara con la propria firma in calce al presente accordo che al momento del rilascio dei fondi per la data sopra prevista del …… nulla le sarà dovuto da parte Proprietaria a qualsivoglia titolo: durata, proroghe, canoni, migliorie, eccetera, nulla escluso o eccettuato.

9) Le spese di registrazione della presente Scrittura sono a carico di entrambe le Parti al 50% ciascuna; ai soli fini della registrazione, si dichiara che il valore del presente contratto, per l’intera sua durata di anni ……, ammonta ad Euro …..

Letto, confermato e sottoscritto,

Luogo, data …..

Parte Proprietaria: …..

Parte Affittuaria: ……

(1) Legge n. 203/1982


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI