Business | Articoli

Ferrari assume: le posizioni aperte, anche per diplomati

5 Febbraio 2017
Ferrari assume: le posizioni aperte, anche per diplomati

La scuderia di Maranello potrebbe cercare anche te: ecco le posizioni aperte, per laureati e diplomati, nella casa del cavallino.

Non solo laureati per la nuova tranche di assunzioni disponibili in Ferrari, ma il requisito della conoscenza dell’inglese è fondamentale.

La casa di Maranello riceve candidature per una serie di posizioni delle quali ti daremo in breve evidenza.

Le posizioni sono aperte in parte in Italia presso la sede di Maranello, sia in altre sedi sparse nel mondo.

Ferrari: non solo meccanici

Le figure per le quali la Ferrari sta effettuando le assunzioni sono di vario genere. Ecco una lista:

  • Ferrari Praktikum 6 M – Marketing & Sales Analyst
  • Engine Testing Engineer (Maranello, Italy based)
  • Ferrari Engineering Internships (Maranello Based)
  • Purchaser / Buyer (Maranello based)
  • Customer Acquisition & Club Specialist (Maranello)
  • Internal Auditor (Maranello)
  • Brand Manager Ferrari Apparel (Maranello based)
  • Ferrari Marketing Internship (Singapore)
  • Gaming Software Brand Manager
  • Personalization Atelier Specialist
  • Ferrari internships in Human Resources
  • Ferrari / Engine Development Engineer (Maranello)
  • Ferrari Mechanical-engineering Internships

I dettagli delle offerte possono essere ritrovati facilmente nel sito jobs di Ferrari.

Ferrari: posizioni per esperti e meno esperti

Sebbene nella maggior parte dei casi Ferrari cerchi personale altamente qualificato e competente per offrire auto di lusso dotate del massimo confort e della migliore tecnologia e del design più curato, non mancano anche posizioni destinate a diplomati: per chi non ha la laurea o è ancora alle prime esperienze Ferrari realizza stage e percorsi formativi volti a creare personale specializzato e professionale.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube