Business | Articoli

Voluntary bis al via: ecco come fare

7 Febbraio 2017
Voluntary bis al via: ecco come fare

Ripartono i termini per la voluntary disclosure con un nuovo modulo: come fare se si è già inviato il vecchio.

Partita ufficialmente la seconda finestra per l’invio delle istanze di voluntary disclosure, ovvero il processo attraverso il quale si dichiarano al fisco capitali precedentemente sommersi.

Già da oggi 7 febbraio è stato possibile inserire le richieste di procedura ad opera dei professionisti abilitati [1].

Voluntary bis: un nuovo modello

Sebbene sia previsto un nuovo modello per la voluntary disclosure bis, nella sostanza sono pochi i cambiamenti intervenuti. Si tratta insomma per lo più di modifiche di layout che rendono più agevole la stampa rispetto al modello precedente.

Il modulo è disponibile nella sezione «voluntary disclosure»  del sito ufficiale dell’agenzia delle entrate.

Voluntary bis: chi ha inviato il modulo vecchio deve rinviare il nuovo

Anche coloro i quali hanno inviato il vecchio modulo a seguito della disciplina introdotta con il decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio, dovranno provvedere ad inviare comunque il nuovo modulo attraverso il canale telematico oggi reso disponibile.

In questo caso tuttavia sarà necessario barrare la casella «Istanza trasmessa in precedenza».


note

[1] Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Provv. n. 0025749 del 03.02.2017.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube