Tech | Articoli

Leggere il post originale su Facebook dopo che è stato modificato

9 Agosto 2017 | Autore:
Leggere il post originale su Facebook dopo che è stato modificato

L’autore di un messaggio su Facebook può modificarlo dopo la pubblicazione, ma con un trucco è possibile risalire a quello originale.

Non molti sanno che c’è un modo per poter leggere il post originale su Facebook dopo che è stato modificato. Perché potrebbe essere utile? Di solito si modifica un post perché ci si è accorti di un errore che si vuole correggere. Ma altre volte può essere fatto per eliminare una frase offensiva o rimangiarsi qualcosa.

I social network sono spesso il luogo dove molti sfogano le proprie frustrazioni nascondendosi dietro a un monitor. Capita quindi che qualcuno pubblichi qualcosa di offensivo nei confronti di altri o che metta in giro notizie false per poi negarselo. Non molti sanno, però, che Facebook ci permette di risalire al messaggio originale, ovvero come è stato scritto originariamente e visualizzare le modifiche che sono state apportate in seguito.

Per leggere il post originale su Facebook dopo che è stato modificato la procedura è molto semplice. Trovare innanzitutto il messaggio che si pensa sia stato modificato. Cliccare quindi sulla piccola freccia presente in alto a destra per aprire la finestra con le varie opzioni. Cliccare ora sull’ultima voce Altre opzioni. Se il post è stato modificato dopo la sua pubblicazione, sarà visibile anche l’opzione Visualizza cronologia modifiche.

A questo punto non ci resta che cliccare su Visualizza cronologia modifiche. Si aprirà quindi una nuova finestra con tutte le modifiche apportate al messaggio e da cui potremo risalire alla versione originale. In questo modo l’autore non potrà negarsi di aver scritto qualcosa anche se poi lo ha modificato.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube