HOME Articoli

Lo sai che? Agenzia interinale. I vantaggi per le aziende

Lo sai che? Pubblicato il 17 agosto 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 17 agosto 2017

Qual è la funzione di un’agenzia interinale? E perché sempre più aziende vi fanno ricorso?

Cosa fa l’agenzia interinale?

L’agenzia interinale provvede alla fornitura di lavoratori alle aziende che ne facciano richiesta.

Di solito, il rapporto contrattuale che si instaura è a tempo determinato, ma in molti casi, grazie all’intermediazione di queste agenzie, vengono stipulati anche contratti a tempo indeterminato.

Le parti del rapporto che così prende vita sono tre: il lavoratore, l’azienda utilizzatrice e l’agenzia interinale.

L’azienda si rivolge all’agenzia affinché, attraverso un’attenta selezione dei candidati, individui quello o quelli che corrispondono al profilo da lui ricercato.

Il lavoratore assunto, dal canto proprio, stipula il contratto con l’agenzia, pur svolgendo di fatto la propria attività presso l’imprenditore.

Quali sono i vantaggi per l’azienda?  

I vantaggi derivanti all’azienda dal ricorso ai servizi forniti dall’agenzia interinale sono molteplici.

In primo luogo, l’impresa viene sgravata dagli oneri – soprattutto in termini di costi economici, di utilizzo di professionalità interne all’azienda e di adempimenti burocratici – connessi alla selezione dei candidati e al reclutamento del neo assunto.

Ciò è vero in particolar modo per le piccole e medie imprese, nelle quali il responsabile delle risorse umane è spesso un vero e proprio factotum, le cui energie sono, in non piccola parte, assorbite proprio dalla lettura dei curriculum e dai colloqui con i candidati.

Va poi considerato che, grazie alla somministrazione di lavoro da parte dell’agenzia interinale, l’imprenditore è in grado di fronteggiare determinate esigenze temporanee della sua azienda, legate sia al bisogno di assumere nuovi dipendenti e sia alla necessità di avvalersi di lavoratori dotati di specifiche competenze ed esperienze.

Inoltre, come si ricordava prima, il contratto viene stipulato dall’agenzia e dal lavoratore mentre l’imprenditore resta estraneo a questo rapporto giuridico. Di conseguenza sarà l’agenzia e non l’azienda a curare adempimenti come il pagamento del dipendente, l’elaborazione dei cedolini-paga, il versamento dei contributi, ecc.. Soprattutto, l’imprenditore resterà estraneo all’eventuale contenzioso che dovesse insorgere tra il lavoratore e l’agenzia interinale.

In ogni caso l’azienda potrà tenere in prova il neo-assunto senza alcun obbligo di assumerlo.

Il contratto di lavoro interinale potrà essere rinnovato oppure, alla scadenza, l’azienda potrà assumere direttamente il lavoratore.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI