Diritto e Fisco | Articoli

Cosa si rischia se un figlio salta la scuola?

16 agosto 2017


Cosa si rischia se un figlio salta la scuola?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 16 agosto 2017



Anche se la scuola dell’obbligo è fissata fino a 16 anni, ossia fino ai primi due anni del liceo, le sanzioni penali a carico dei genitori scattano solo se il figlio non frequenta la scuola elementare.

Immaginiamo di avere un figlio, che frequenta la scuola media e di scoprire che di tanto in tanto si assenta – senza comunicarcelo – per andare a giocare a calcio con gli amici. Interveniamo sia con il ragazzo, cercando di capire le ragioni del suo comportamento, sia con i professori, per fare in modo che ci aiutino a motivarlo. Ma la situazione non cambia e nostro figlio continua a saltare la scuola. La preside, così, ci convoca e ci comunica che – se non riusciamo a mettere in riga nostro figlio – sarà costretta a denunciarci. Noi rimaniamo sorpresi dalla notizia – d’altronde stiamo facendo tutto il possibile per risolvere la questione – e non capiamo davvero su cosa possa basarsi una denuncia. Chi ha ragione?

La preside, che ritiene di poterci denunciare, se nostro figlio continua a marinare la scuola? Oppure noi che non riteniamo possibile si possa incorrere in responsabilità per una simile ragione?

La soluzione è in una sentenza della Cassazione [1]. Secondo la Corte non basta iscrivere un figlio a scuola per essere esonerati da responsabilità: occorre anche e soprattutto vigilare sulla sua condotta, tenendo conto delle indicazioni degli educatori scolastici.

La scuola è obbligatoria fino ai primi due anni della scuola superiore, ma il reato per i genitori scatta solo nel caso in cui il bambino non frequenti le scuole elementari. Nessuna sanzione penale è prevista quindi nel caso di mancata frequentazione delle scuole medie e del liceo. Leggi sul punto Fin quando la scuola è obbligatoria?.

Quindi, se nostro figlio marina la scuola elementare, la responsabilità ricadrà su di noi, che rischiamo – per questo – un’ammenda anche salata (fino a 10mila euro). Viceversa se salta la scuola media o il liceo i genitori non ne rispondono. Non esistono norme penali che sanzionano le diverse violazioni previste dalle varie leggi succedutesi nel tempo. Con la conseguenza che non scatta il penale a carico dei genitori che non si curano di far frequentare, ai propri figli, le prime due classi della scuola superiore o le scuole medie inferiori.

Il codice penale – e il relativo reato – resta solo in caso di abbandono della scuola elementare e non per tutte le altre classi.

note

[1] Cass. sent. n. 4520/2017.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI