Diritto e Fisco | Articoli

Cosa si rischia se un figlio salta la scuola?

16 Agosto 2017
Cosa si rischia se un figlio salta la scuola?

Anche se la scuola dell’obbligo è fissata fino a 16 anni, ossia fino ai primi due anni del liceo, le sanzioni penali a carico dei genitori scattano solo se il figlio non frequenta la scuola elementare.

Immaginiamo di avere un figlio, che frequenta la scuola media e di scoprire che di tanto in tanto si assenta – senza comunicarcelo – per andare a giocare a calcio con gli amici. Interveniamo sia con il ragazzo, cercando di capire le ragioni del suo comportamento, sia con i professori, per fare in modo che ci aiutino a motivarlo. Ma la situazione non cambia e nostro figlio continua a saltare la scuola. La preside, così, ci convoca e ci comunica che – se non riusciamo a mettere in riga nostro figlio – sarà costretta a denunciarci. Noi rimaniamo sorpresi dalla notizia – d’altronde stiamo facendo tutto il possibile per risolvere la questione – e non capiamo davvero su cosa possa basarsi una denuncia. Chi ha ragione?

La preside, che ritiene di poterci denunciare, se nostro figlio continua a marinare la scuola? Oppure noi che non riteniamo possibile si possa incorrere in responsabilità per una simile ragione?

La soluzione è in una sentenza della Cassazione [1]. Secondo la Corte non basta iscrivere un figlio a scuola per essere esonerati da responsabilità: occorre anche e soprattutto vigilare sulla sua condotta, tenendo conto delle indicazioni degli educatori scolastici.

La scuola è obbligatoria fino ai primi due anni della scuola superiore, ma il reato per i genitori scatta solo nel caso in cui il bambino non frequenti le scuole elementari. Nessuna sanzione penale è prevista quindi nel caso di mancata frequentazione delle scuole medie e del liceo. Leggi sul punto Fin quando la scuola è obbligatoria?.

Quindi, se nostro figlio marina la scuola elementare, la responsabilità ricadrà su di noi, che rischiamo – per questo – un’ammenda anche salata (fino a 10mila euro). Viceversa se salta la scuola media o il liceo i genitori non ne rispondono. Non esistono norme penali che sanzionano le diverse violazioni previste dalle varie leggi succedutesi nel tempo. Con la conseguenza che non scatta il penale a carico dei genitori che non si curano di far frequentare, ai propri figli, le prime due classi della scuola superiore o le scuole medie inferiori.

Il codice penale – e il relativo reato – resta solo in caso di abbandono della scuola elementare e non per tutte le altre classi.


note

[1] Cass. sent. n. 4520/2017.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube