Business | Articoli

Decreto Salva-Banche: via ai rimborsi forfettari

11 Febbraio 2017
Decreto Salva-Banche: via ai rimborsi forfettari

I risparmiatori delle banche in crisi potranno negoziare un rimborso forfettario. Ecco la scadenza e chi può avere l’indennizzo. 

Approvato ieri al Senato il decreto salva-banche [1]. Il testo passa ora alla Camera, ma ci si attende un passaggio senza grossi ostacoli.

Numerose le novità, dai rimborsi forfettari per i risparmiatori delle banche in crisi, sino alla «protezione»   dei grandi debitori.

Rimborsi forfettari: scadenza

I risparmiatori di Carife, Banca Marche, Banca Etruria e Carichieti che sono stati coinvolti nel crack degli ultimi mesi hanno tempo sino al prossimo 31 maggio per richiedere il rimborso forfettario.

All’indennizzo potranno accedere anche:

  • i coniugi
  • i conviventi more uxorio
  • i parenti degli obbligazionisti fino al secondo grado di parentela.

Chi non potrà usufuire dei rimborsi

Chi ha acquistato obbligazioni nelle banche soggette a ricapitalizzazione a partire dal 2016 non avrà diritto ad alcuna compensazione.

Onde evitare meccanismi di speculazione, infatti, coloro i quali, pur nella conoscenza della situazione di crisi della banca, hanno deciso coscientemente di investire nel capitale di rischio non saranno considerati ammissibile alla richiesta di rimborso.


note

[1] Dl n. 237 del 23.12..2016.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube