HOME Articoli

Lo sai che? Fisconline: cos’è e come funziona

Lo sai che? Pubblicato il 30 settembre 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 30 settembre 2017

Evitare code negli uffici e pagare tasse, presentare la dichiarazione dei redditi o registrare un contratto di locazione direttamente da casa è possibile, con Fisconline. 

Fisconline è un servizio telematico dell’Agenzia delle entrate. Permette a ciascun contribuente, che sia in possesso di un pin apposito, di procedere ad una serie di adempimenti fiscali, come, ad esempio, la registrazione del contratto di locazione, la presentazione della dichiarazione dei redditi, pagare qualsiasi genere di imposta, comodamente da casa e evitando code negli uffici. Nel dettaglio, può essere utilizzato da:

  • persone fisiche, compresi i cittadini residenti all’estero;
  • società ed enti che presentano il Modello 770 semplificato per un numero massimo di 20 soggetti.

Cerchiamo di capire meglio cos’è e come funziona Fisconline.

Con Fisconline niente code e perdite di tempo, si fa tutto da casa

Fisconline: come iscriversi?

Per poter usare il servizio, per prima cosa occorre iscriversi, collegandosi al sito, cliccando su “Area riservata” nella home page e selezionando quindi la voce “Non sei ancora registrato?”. Occorre inserire i propri dati personali:

  • ultima dichiarazione dei redditi presentata: modello utilizzato (730, ex-Unico, Cu);
  • codice fiscale;
  • soggetto tramite cui si è presentata la dichiarazione (sostituto/intermediario, Poste, servizi telematici, Agenzia delle entrate);
  • reddito complessivo in unità di euro senza decimali né punti (ad esempio, per 33.500,11 indicare 33500). Se il reddito è negativo, si indica l’importo preceduto da segno meno (ad esempio, -56587).

A questo punto, la pagina fornirà un codice di identificazione personale, il pin. Il sistema chiederà di specificare se l’utente è un privato o un’azienda e se possiede la Carta nazionale dei servizi. In quest’ultimo caso, infatti, l’utente beneficia di una procedura di registrazione semplificata e immediata: selezionando Area riservata → Accedi a Entratel/Fisconline → Accesso con smart card, il sistema, effettuati i necessari controlli, fornirà al richiedente il codice pin completo e chiederà di scegliere una password personale. In caso contrario, il pin sarà composto da sole quattro cifre e quelle mancanti, per ragioni di sicurezza, saranno inviate per posta dopo circa due settimane.

La registrazione è possibile anche tramite l’app dell’Agenzia scaricabile dal sito o dai principali store oppure andando personalmente o delegando una persona di fiducia mediante procura speciale, presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia muniti di documento di riconoscimento e compilando il modulo di richiesta di registrazione.

Fisconline e Entratel: due servizi diversi

Fisconline: come si usa?

Completata la registrazione e una volta in possesso del pin completo, basta riaprire il sito, inserite nome e password e cliccare su “Scrivani”. Non resta che scegliere il servizio che serve:

  • inviare la propria dichiarazione dei redditi;
  • pagare imposte, tasse e contributi con il modello F24;
  • registrare il contratto di affitto;
  • scegliere la cedolare secca;
  • accedere al proprio cassetto fiscale, il servizio online, sempre offerto dall’Agenzia delle entrate che permette di controllare in tempo reale la propria posizione fiscale;
  • comunicare le proprie coordinate bancarie per l’accredito dei rimborsi;
  • ricevere assistenza sulle comunicazioni di irregolarità grazie al servizio Civis;
  • annullare documenti inviati per errore;
  • ottenere le ricevute telematiche della documentazione inviata;
  • consultare i dati catastali degli immobili di proprietà.

Da non confondere Fisconline con Entratel, utilizzabile dalle medie e grandi imprese, dagli intermediari (consulenti, professionisti, Caf, Poste italiane, ecc.) e dalle Amministrazioni dello Stato.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI