Diritto e Fisco | Articoli

Figlio sempre davanti alla tv: che rischia il genitore?

31 Agosto 2017
Figlio sempre davanti alla tv: che rischia il genitore?

Addio affido condiviso in caso di minore in stato di abbandono lasciato davanti alla tv, specie se ci sono scene violente.

Duro monito della Cassazione ai genitori separati che lasciano i figli soli in casa a guardare la televisione: in questi casi si perde l’affidamento condiviso e, nei casi più gravi, anche la potestà genitoriale. È quanto si legge in una sentenza pubblicata poche ore fa [1]. Nel caso di specie, il minore veniva letteralmente abbandonato dal padre sul divano di casa, in condizione di totale solitudine davanti alla tv, a vedere film scelti da lui. Oltre a ciò l’uomo sottoponeva il bambino a privazioni economiche e lo lasciava assistere a scene di violenza familiare. Tanto è bastato ai giudici per dichiarare l’uomo decaduto dalla potestà genitoriale. Il genitore che lascia il figlio in uno stato di totale apatia davanti allo schermo compie dei comportamenti gravemente lesivi dei doveri familiari e genitoriali, mostrandosi incapace e inadeguato al ruolo genitoriale anche se profondamente legato al figlio.


note

[1] Cass. sent. n. 20622 del 31.08.2017.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube