Diritto e Fisco | Articoli

Furto in garage condominiale: come essere risarciti

19 ottobre 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 19 ottobre 2017



Se rubano nel garage condominiale puoi essere risarcito dall’assicurazione o provare che la colpa è dell’amministratore.

Hanno rubato alcuni tuoi effetti personali che avevi conservato nel garage condominiale e ti chiedi come essere risarcito e da chi? Ecco la risposta. Puoi richiedere il risarcimento del danno alla tua assicurazione (se ne hai una) o dovrai dimostrare (attraverso un giudizio civile) che il furto è stato commesso a causa della negligenza dell’amministratore di condominio (che, ad esempio, non ha provveduto alla riparazione di un cancello rotto). In nessun caso potrai essere risarcito dall’assicurazione del condominio, in quanto copre solo i danni causati da incendio e responsabilità verso terzi (non anche quelli cagionati dal furto). Ma andiamo con ordine e vediamo come essere risarciti in caso di furto in garage condominiale.

Cos’è il furto?

Il furto è un delitto previsto (e punito) dal nostro ordinamento a tutela del patrimonio e si realizza quando un soggetto:

  • si impossessa della cosa mobile altrui;
  • sottraendola a chi la detiene;
  • al fine di trarne profitto per sé o per altri [1].

Il furto può essere di diversi tipi (semplice, aggravato, con strappo, ecc.) e, per ogni tipologia (fattispecie di reato), il codice penale prevede una pena diversa. Chi subisce un furto può chiedere la punizione del colpevole ed il risarcimento del danno arrecato dalla sottrazione del bene di sua proprietà. Se ciò che è stato rubato ha una copertura assicurativa (pensiamo ad un’auto), il risarcimento potrà essere chiesto direttamente all’assicurazione; se (al contrario) non è assicurato, il risarcimento potrà essere ottenuto solo attraverso il procedimento penale o quello civile, da esperire contro il responsabile del furto (qualora identificato) o l’amministratore di condominio.

Volendo essere ancora più chiari, ciò significa che:

  • se ti rubano la bici (non assicurata) nel garage condominiale e, grazie alla telecamera installata, scopri che il ladro è il tuo vicino di casa, potrai sporgere querela nei suoi confronti e costui subirà un processo penale al termine del quale sarà condannato ad una pena da scontare, oltre che al pagamento di una cifra da versare in tuo favore, a titolo di risarcimento dei danni;
  • se ti rubano l’auto nel garage condominiale (ed hai l’assicurazione contro il furto), sarai risarcito direttamente dalla tua compagnia assicurativa e (se riconosciuto) il ladro subirà un processo penale.

Se il furto di un bene di tua proprietà è avvenuto nel garage condominiale, l’amministratore del condominio è responsabile? E se il condominio ha una sua assicurazione, posso chiedere che mi risarcisca?

L’assicurazione condominiale

Qualcuno può pensare che, in caso di furto in condominio, sarà l’assicurazione condominiale a risarcire il danno subìto, ma non è così. L’assicurazione condominiale, nota anche come polizza globale fabbricati, è stipulata con l’obiettivo di tutelare il condominio dalle responsabilità civili verso terzi (cioè dai danni che il condominio procura a soggetti ad esso estranei) e di coprire i danni causati dall’edificio e sull’edificio (ovvero sia quei danni che possono verificarsi all’interno del condominio, sia quelli che il fabbricato può arrecare ad altre strutture). Dunque, la polizza globale fabbricati è stipulata dal condominio al fine di proteggere e risarcire sia i danni per le parti comuni dell’edificio che quelli subiti dalle abitazioni private (oltre che tutti quei danni causati dal fabbricato alle proprietà o all’incolumità di terze persone). I contratti di assicurazione che l’amministratore di condominio può sottoscrivere variano a seconda della polizza e della compagnia assicurativa scelta.

In linea generale, comunque, le coperture essenziali incluse in tutte le polizze globali di fabbricato riguardano due rami:

  • incendio;
  • responsabilità civile del condominio.

L’amministratore, naturalmente, può decidere di includere ulteriori garanzie a tutela di eventuali danni idrici, della rottura di lastre e di pannelli solari, della ricerca guasti; quasi mai, per, i contratti di assicurazione condominiale ricomprendono il furto verificatosi in condominio (che necessita di una polizza assicurativa specifica). In caso di sinistro (o di danni) verificatisi in spazi condominiali, l’amministratore di condominio ha il compito di inoltrare la richiesta di risarcimento alla compagnia assicurativa, alla quale dovrà allegare la denuncia (rispettando il limite temporale indicato nel contratto di assicurazione sottoscritto).

La responsabilità dell’amministratore

Alla luce di quanto chiarito sin qui, è evidente che, anche in presenza di un’assicurazione condominiale, l’eventuale furto avvenuto nel garage condominiale non sarà risarcito dall’assicurazione. Che responsabilità ha l’amministratore?

L’amministratore è responsabile solo se, ad esempio, la rete metallica posta a protezione del garage è guasta e si dimostri che il furto è derivato proprio da quel guasto che egli non ha provveduto a far aggiustare [2].

Affinché ne risponda l’amministratore sarà necessario dimostrare:

  • che gli sia stata affidata da parte del condominio la custodia di alcuni beni di cui, pertanto, era responsabile [3];
  • che abbia omesso di vigilare sulle parti comuni dell’edificio nonostante (magari) fosse pervenuta la segnalazione della presenza di estranei all’interno del condominio (a causa, ad esempio, della rottura del cancello elettrico del garage).

In quest’ultimo caso si potrà citare in giudizio l’amministratore e chiedere a lui il risarcimento dei danni subiti.

note

[1] Art. 624 cod. pen.

[2] Cass., sent. n.15274 del 4.7.2006.

[3] Art. 2051 cod. civ.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI