Contratto statali: bonus e aumenti di stipendio

27 settembre 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 27 settembre 2017



Il Governo assicura: oltre ad aumentare gli stipendi resta salvo il bonus di 80 euro. Destinati quasi 2 miliardi in più. Ma che succederà con la scuola?

Matteo Renzi continuerà a fare contenti i dipendenti pubblici anche da ex presidente del Consiglio. Il suo bonus di 80 euro anche per chi lavora nella Pubblica amministrazione verrà inserito nella Legge di Bilancio del 2018, com’è stato confermato dal sottosegretario all’Istruzione Vito de Filippo. E non solo bonus Renzi: è prevista un’iniezione di risorse per garantire anche un aumento dello stipendio degli statali. In totale, il Governo metterà sul tavolo del rinnovo del contratto 1 miliardo e 650 milioni di euro.

Aumento di stipendio e bonus per gli statali

La nota di aggiornamento del Def (Documento di economia e finanza) parla di quei quasi 2 miliardi che si aggiungono al miliardo e rotti destinati al rinnovo del contratto degli statali. Con queste risorse si pensa di garantire sia un aumento dello stipendio di 85 euro lordi sia il bonus Renzi di 80 euro, anche per chi, dopo l’aumento, supererà la soglia dei 26mila euro di reddito annuo. Il che potrebbe creare qualche grattacapo ai responsabili delle finanze statali: e se anche i lavoratori privati chiedessero lo stesso?

La soluzione a cui si sta pensando è quella di introdurre nella Legge di Bilancio 2018 una nuova norma grazie alla quale il bonus Renzi verrebbe trasformato in una detrazione per il lavoro dipendente anche per i redditi superiori ai 24mila euro. Tetto sopra il quale il bonus inizia a scalare fino ad azzerarsi quando tocca soglia 26mila euro.

La protesta per il contratto della scuola

Ai dipendenti statali della scuola, bonus e aumento di stipendio previsti dal Governo non bastano. I sindacati vogliono più soldi per il personale scolastico, visto che il loro contratto è bloccato da 8 anni: almeno un centinaio di euro di arretrati per l’adeguamento del costo della vita fissato fino al 2015 e altrettanti di aumento effettivo.

note

Autore immagine: 123rf.com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI