Breaking News Riconoscere la telefonata commerciale dal prefisso

Breaking News Pubblicato il 29 settembre 2017

Articolo di




> Breaking News Pubblicato il 29 settembre 2017

Call center: in arrivo il prefisso unico per gli operatori di telemarketing: l’utente riconoscerà l’intento pubblicitario dalla numerazione che appare sul display.

Finalmente un utile sistema per non farsi disturbare dal telemarketing: tutte le società che fanno pubblicità telefonica dovranno chiamare da una numerazione caratterizzata dal medesimo prefisso. È quanto prevede un disegno di legge attualmente in discussione alla Camera, ma che ha già incassato il consenso del Senato. Il testo della normativa dà un grosso colpo ai call center, per restituire ai consumatori la privacy di cui, sino ad oggi, si è abusato. Grazie al prefisso unico per il telemarketing sarà possibile, in un secondo, riconoscere la telefonata commerciale dal numero che appare sul display del proprio telefono e, magari, decidere di non rispondere o di aprire e chiudere la conversazione per far cadere la linea. Per garantire l’identificazione della linea commerciale viene infatti previsto un codice o prefisso specifico che tutti i call center dovranno adoperare e che apparirà come prefisso al numero della società. Insomma immediata riconoscibilità dei call center.

Non solo; nel disegno di legge è contenuta un’altra norma di particolare incisività che, peraltro, ha destato preoccupazioni e proteste da parte degli operatori del settore. Cerchiamo di spiegarla in due passaggi. Attualmente, chi si iscrive al Registro pubblico delle opposizioni non può essere disturbato dal telemarketing, salvo da quelle società a cui abbia firmato la liberatoria all’atto della conclusione del contratto. Ad esempio, se una persona si iscrive al Registro il 1° marzo ma il 1° febbraio, nell’acquistare una sim per il cellulare, aveva sbarrato la casella della privacy, la società di telefonia potrà assillarlo con telefonate commerciali. Da domani non sarà più così perché l’iscrizione al Registro pubblico delle opposizioni cancella tutti i consensi forniti in precedenza in un unico colpo. Restano salve invece le autorizzazioni fornite successivamente all’iscrizione: solo queste ultime potranno effettuare pubblicità.

Ultimi due tasselli della tutela: nel Registro pubblico potrà essere inserito anche chi non ha autorizzato la pubblicazione del proprio numero di telefono in pubblici elenchi (attualmente non è così), nonché i numeri dei cellulari. Così dovremmo essere tutelati dai call center anche sui nostri telefonini.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI