Diritto e Fisco | Articoli

Citazione in giudizio: la casa di mia figlia rischia qualcosa?

20 ottobre 2017


Citazione in giudizio: la casa di mia figlia rischia qualcosa?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 20 ottobre 2017



Ho ricevuto una querela in sede penale e poi una citazione con richiesta di risarcimento per lo stesso fatto. L’immobile intestato a mia figlia può essere aggredibile?

La lettrice può essere rassicurata sul fatto che l’immobile di sua figlia (è intestato a lei e, quindi, è suo) è al riparo da possibili azioni volte a condanne risarcitorie e/o spese per la giustizia che la lettrice dovesse vedersi comminare. La questione, teoricamente, poteva essere diversa se, anziché acquistare l’immobile direttamente, la figlia l’avesse ricevuto in donazione da parte della lettrice poiché, in questo caso, si poteva rappresentare il dubbio che la donazione fosse stata fatta per far venir meno la proprietà e, in pratica, non pagare (risarcire) i danni e le conseguenti spese di giustizia. Teoricamente perché, comunque, l’operazione di vendita della casa dei genitori della lettrice e l’acquisto della nuova con il ricavato, è stata realizzata quando il procedimento penale era ancora agli albori e quello civilistico nemmeno ancora iniziato, circostanze che, in ogni caso, avrebbero reso molto difficile far invalidare l’atto di donazione nei termini previsti dalla legge (5 anni). Nel caso della lettrice, invece, avendo sua figlia acquistato direttamente l’immobile con le somme che la nonna ed il papà le hanno messo a disposizione – quando nessuna azione su quei beni era ancora ipotizzabile – quella casa non può essere attaccata per vicende che la riguardano. La figlia è, ovviamente, una persona diversa da lei e, quindi, estranea ad eventuali condanne risarcitorie che, eventualmente, dovessero esserle comminate in sede penale o civile.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Antonio Ciotola


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI