Che significa? | Articoli

Cosa significa ius soli

3 ottobre 2017 | Autore:


> Che significa? Pubblicato il 3 ottobre 2017



L’approvazione della legge riguardante la cittadinanza dei bambini stranieri nati in Italia sembra lontana ma cosa si intende esattamente con questo termine?

Cosa si intende per ius soli

Con il termine ius soli si intende il diritto del bambino straniero di acquisire con la nascita la nazionalità del Paese ospitante. L’intento della legge, che ha creato numerose polemiche tra le diverse forze politiche, è quello di concedere automaticamente la cittadinanza italiana al bambino nato in Italia da genitori stranieri. In alcune nazioni questa legge è già in vigore, come ad esempio negli Stati Uniti d’America, in cui chi nasce nel territorio dello Stato è automaticamente cittadino, indipendentemente dalla nazionalità dei genitori, prevale dunque il diritto che sancisce la cittadinanza in base al luogo di nascita.

Il dibattito sul tema è molto acceso in quanto secondo i partiti del centro sinistra, attribuire sin dalla nascita la cittadinanza italiana potrebbe favorire maggiormente l’integrazione degli stranieri nel tessuto nazionale creando quella società multietnica presente ad esempio in Gran Bretagna o in Francia, secondo i partiti di destra invece, l’automatica concessione della cittadinanza potrebbe provocare un aumento considerevole delle presenze straniere sul territorio ai danni dell’identità nazionale.

Al momento, l’approvazione dello ius soli è stata rimandata in quanto le parti politiche, a causa delle idee contrapposte, non sono riuscite a trovare un punto di incontro valido.

Il punto di vista del centro sinistra

I partiti del centro sinistra vedono con favore l’introduzione del diritto di cittadinanza del bambino straniero nato in Italia da genitori stranieri in quanto ritengono che possa contribuire ad accrescere il senso di appartenenza nazionale e a creare nuove generazioni di italiani di diversa etnia proprio come accade nel resto del mondo.

Il punto di vista del centro destra

I partiti del centro destra, per tradizione più nazionalisti e attaccati al concetto di nazione, escludono l’approvazione della legge dello ius soli in quanto ritengono che non sia possibile attribuire la cittadinanza direttamente alla nascita perché l’essere italiani è uno status che si può raggiungere solo dopo un congruo periodo di tempo, dimostrando di conoscere la lingua, la cultura e rispettando le tradizioni.

La normativa attuale

La normativa italiana[1] che disciplina la delicata materia della cittadinanza, in relazione agli immigrati, si basa essenzialmente sul principio che il bambino straniero, seppur nato in Italia, conserva la sua cittadinanza di origine, ossia quella dei propri genitori. La stessa legge evidenzia inoltre che è cittadino italiano per nascita:

  • il bambino nato da padre e madre italiani;
  • il bambino che nasce nel territorio italiano da genitori ignoti o apolidi (privi di cittadinanza);
  • il bambino che nasce da genitori stranieri che non segue la cittadinanza dei genitori secondo la legge dello Stato al quale questi appartengono;
  • il bambino nato da ignoti in territorio italiano non in possesso di altra cittadinanza.

Come si ottiene attualmente la cittadinanza

Il bambino straniero che nasce in Italia, in base alla normativa attuale, può ottenere la cittadinanza in due modi:

  • in seguito alla cittadinanza attribuita, eventualmente, ai genitori, dopo dieci anni di residenza legale, mediante trasferimento diretto;
  • con una richiesta di cittadinanza effettuata al compimento del diciottesimo anno di età.

È bene evidenziare che, in ambedue i casi, il conferimento della cittadinanza non è automatico ma è soggetto alla verifica della presenza di determinati requisiti, come ad esempio la dimostrazione di avere vissuto ininterrottamente sul territorio italiano. Si tratta di procedure, dal punto di vista burocratico, molto complesse.

note

[1] Legge 5 febbraio 1992, n. 91


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI