Tech | Articoli

I siti dove trovare film e serie tv illegali


> Tech Pubblicato il 5 ottobre 2017



La Mpaa ha inviato al governo americano l’elenco dei principali siti e servizi che distribuiscono illegalmente film e serie tv coperti da copyright.

Vuoi sapere quali sono i principali siti pirata utilizzati dagli smanettoni per trovare film e serie tv illegali? A svelarlo è un rapporto della Mpaa inviato alle autorità americane contenente una nuova lista dei più noti siti di pirateria online. La Mpaa (Motion Picture Association of America), per chi non la conoscesse, è l’Organizzazione americana dei produttori cinematografici che ha come obiettivo quello di proteggere gli interessi degli studi cinematografici.

Combattere la pirateria online rientra appunto in una delle sue attività, visto che questo fenomeno fa perdere diversi milioni di dollari ogni anno alle case di produzione cinematografica. Sono in tanti, infatti, che invece di andare al cinema e pagare il biglietto, preferiscono guardare i film in sala su qualche sito in streaming o scaricarli dai canali di file sharing.

Il rapporto dell’Mpaa ha lo scopo di aiutare il governo americano nell’adottare le giuste procedure nei confronti dei paesi stranieri per quanto riguarda l’applicazione del diritto d’autore. Nel rapporto, come premesso, sono elencati i principali siti pirata che distribuiscono materiale coperto da copyright.

I siti torrent, secondo il rapporto, rappresentano ancora il canale principale per reperire film e serie tv su internet. Tra questi, sempre secondo la Mpaa, uno dei più utilizzati rimane The Pirate Bay con oltre 62milioni di visitatori al mese. Tra gli altri ci sono poi 1337x.to, Rarbg.to, Rutracker.org, e Torrentz2.eu.

La seconda categoria riguarda i siti dove è possibile trovare i link per il download o per vedere in streaming film e serie tv illegali. L’elenco include Fmovies.is, Gostream.is (Gomovies.to; 123movieshd.to), Kinogo.club, MeWatchSeries.to, Movie4k.tv, Primewire.ag, e Repelis.tv.

Non potevano poi mancare i siti di file hosting e quelli da dove si scarica direttamente, tra cui ci sono Nowvideo.sx, Openload.co/oload.tv, Rapidgator.net, Uploaded.net e VK.com. Quest’ultimo è il più grande social network russo, molto simile a Facebook e risalito alla ribalta proprio perché, tra le altre cose, i suoi utenti amano condividere materiale illegale di qualsiasi genere.

L’ultima categoria trattata nel rapporto della Mpaa e quella relativa ai siti dove è possibile trovare app pirate. Si tratta in sostanza di applicazioni che possono essere scaricate e installate su un dispositivo come uno smartphone o un tablet per visualizzare contenuti illegali. Tra questi siti troviamo IpPlayBox.tv, MoreTV, 3DBoBoVR, TVPlus, TVBrowser e KuaiKa.

La Mpaa invita inoltre il governo americano a porre attenzione anche su alcuni media player come Kodi. Di per sé questi software non sono illegali, ma installando alcuni add-on consentono di visualizzare in streaming contenuti illegali senza dover navigare su alcun sito.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI