Business | Articoli

No contributi Inps aggiuntivi al familiare collaboratore occasionale in azienda

13 Giugno 2013 | Autore:
No contributi Inps aggiuntivi al familiare collaboratore occasionale in azienda

Non sono dovuti contributi INPS aggiuntivi per i collaboratori familiari che svolgono attività occasionale e non prevalente nell’azienda.

 

I piccoli imprenditori commerciali, artigiani e agricoli non devono versare contributi previdenziali in più per i familiari [1] che collaborano occasionalmente in azienda. Ciò, però, a condizione che l’attività svolta dal familiare sia solo occasionale, cioè non abituale, e comunque non costituisca la sua occupazione prevalente. Si pensi al caso in cui il coniuge o il figlio affianchi sporadicamente il titolare dell’azienda o lo sostituisca temporaneamente quando è malato.

Una recente circolare del Ministero del Lavoro [2] individua due casi in cui si presume l’occasionalità della collaborazione:

a) il caso del pensionato che dà un supporto all’azienda di famiglia a titolo gratuito e senza impegno contrattuale;

b) il caso del parente già occupato a tempo pieno in un’altra azienda, per cui si esclude che possa prestare attività abituale -e sicuramente non prevalente-, nell’esercizio di famiglia.

In ogni caso, è possibile considerare la prestazione lavorativa del familiare come occasionale, e quindi esente da contributi aggiuntivi, quando essa non supera le 720 ore (o 90 giorni complessivi) nell’anno solare.


note

[1] Per “familiare” si intende il coniuge, i parenti e gli affini entro il terzo grado.

[2] Circolare del 10 giugno 2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube