Business | Articoli

Concorso Agenzia entrate: prime posizioni disponibili

24 Febbraio 2017
Concorso Agenzia entrate: prime posizioni disponibili

Primo concorso regionale emanato, ecco le posizioni aperte e come candidarsi.

Nuovo concorso pubblico per l’assunzione di personale nell’Agenzia delle entrate. 

Le prime posizioni relative ad un piano di assunzioni che vedrà tra l’altro oltre 740 assunzioni nel prossimo futuro, sono state aperte in Calabria.

A chi è aperto il concorso? Quali requisiti servono?

Il concorso riguarda le “categorie protette”, lavoratori disabili iscritti negli appositi elenchi gestiti dall’Agenzia del lavoro della provincia di Cosenza[1]. 

Per partecipare al concorso occorre esser maggiorenne, possedere un diploma di scuola secondaria di primo grado, avere cittadinanza italiana o esser in possesso di cittadinanza di uno dei Paesi europei. Occorre inoltre avere piena idoneità fisica per l’impiego, esser residenti nella provincia di Cosenza e godere dei diritti civili e politici; essere incensurati e non avere procedimenti penali in corso.

Prove selettive e presentazione delle domande

Le domande dovranno esser presentate entro il 1° aprile 2017. Si dovranno inviare le domande tramite il modulo, allegato al bando, che potrà esser inviato per raccomandata ai centri per l’impiego della provincia di Cosenza:

  • Cosenza,
  • Castrovillari,
  • Corigliano Calabro,
  • Paola,
  • Rossano Calabro.

Le prove preselettive saranno una scritta, consistente nel copiare un testo al computer su word in massimo 15 minuti. La prova orale invece valuterà le conoscenze dell’organizzazione dell’Agenzia delle Entrate.


note

[1] Le categorie sono previste nella L. n.68 del 1999.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube