Diritto e Fisco | Articoli

Peso consentito per bagaglio aereo

10 novembre 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 10 novembre 2017



Ogni compagnia ha le sue regole per quanto riguarda dimensioni e peso delle valige. Ecco le condizioni vettore per vettore.

Capita qualche occasione in cui fare la valigia prima di prendere un aereo diventa un incubo: armati di bilancia, si calcola per bene il peso del bagaglio (soprattutto di quello a mano, ma non solo) per evitare qualche brutta sorpresa dell’ultimo momento al terminal (sorpresa che si traduce in ulteriori soldi da pagare). Sono frequenti le scene di passeggeri che, per alleggerire la propria valigia prima di salire a bordo, si infilano quattro o cinque maglioni e mettono in tasca l’indicibile per, poi, rimettere tutto nel borsone una volta passato il controllo.

Sarebbe più facile sapere prima qual è il peso consentito per il bagaglio aereo, sia per quello che si porta in cabina sia per quello che si sceglie di spedire.

Il peso consentito cambia da compagnia a compagnia. Anzi, alcuni vettori limitano, oltre al carico, anche le misure (comprese maniglie, tasche laterali e rotelle) ed il numero di bagagli da portare a mano, per consentire al maggior numero di passeggeri possibile di caricare a bordo il proprio trolley. C’è chi valuta il bagaglio «a occhio» e chi è più fiscale e lo pesa al momento dell’imbarco: se si sgarra, si paga.

Vediamo, allora, qual è il peso consentito per il bagaglio aereo a seconda della compagnia.

Qual è il peso consentito da Alitalia per il bagaglio aereo?

La compagnia di bandiera permette di portare in cabina un solo bagaglio a mano e, in aggiunta, un porta documenti, un computer o un passeggino. Il prezzo del biglietto con Alitalia comprende anche una valigia da spedire in stiva. Il peso di quest’ultima varia a seconda della destinazione e della classe in cui si viaggia. La norma, per chi vola in Europa ed in alcuni Paesi oltreoceano, è di non superare i 23 kg.

Per quanto riguarda il bagaglio a mano, non deve superare gli 8 kg.

Qual è il peso consentito da Iberia per il bagaglio aereo?

La compagnia aerea spagnola permette di portare in cabina un bagaglio più un articolo personale (il pc, ad esempio, o la borsa delle donne). Iberia non pone limiti al peso del bagaglio a mano ma sì alle dimensioni (56 x 45 x 25 cm). Se entro queste misure, si decide di portare dentro un sasso da 30 kg, sarà un problema del passeggero portarlo su in aereo e metterlo nella cappelliera della cabina senza l’aiuto di una gru.

Il peso consentito per il bagaglio aereo da spedire, invece, è 23 kg. Fino a questo peso, la fatturazione è compresa nel biglietto. Ma oltre i 23 kg e fino a 32 kg c’è un sovrapprezzo di 60 euro per ogni valigia. Oltre i 32 kg non sarà possibile imbarcare il bagaglio nemmeno in stiva.

Qual è il peso consentito da Ryanair per il bagaglio aereo?

Quello di Ryanair è un capitolo a parte. La più frequentata compagnia aerea low cost si è resa famosa, tra le altre cose, per le sue restrizioni quando si parla di bagaglio aereo. Fino a non molto tempo fa, ogni valigia che si intendeva portare in cabina passava da un misuratore-bilancia. Se non entrava una ruota o il peso eccedeva di un chilo, bisognava andare al bancone della compagnia e pagare un sovrapprezzo. Poi Ryanair ha allargato un po’ le maglie e questo controllo si è visto più raramente (solo nei casi in cui le misure del bagaglio saltavano all’occhio). Inoltre, era permesso portare in cabina, oltre al bagaglio a mano, anche una piccola borsa. Oggi, però, la compagnia irlandese ha fatto marcia indietro ed è tornata alla valigia unica. Le donne devono di nuovo metterci la borsa dentro per non pagare un secondo collo.

Per quanto riguarda il peso consentito per il bagaglio aereo, quello a mano non deve superare i 10 kg e quello da stiva i 20 kg. Per ogni bagaglio spedito si paga un supplemento al momento della prenotazione o in aeroporto.

Qual è il peso consentito da EasyJet per il bagaglio aereo?

Le stesse condizioni che abbiamo visto per Ryanair devono essere rispettate da chi viaggia con EasyJet, altra delle compagnie low cost più frequentate. Dunque, un solo bagaglio a mano dal peso massimo di 10 kg e bagaglio da stiva a pagamento per un peso massimo di 20 kg.

Solo se si è titolari della carta EasyJet Plus è possibile portare a parte in cabina il pc o la borsa delle signore senza inserirle in valigia.

E’ possibile acquistare un peso aggiuntivo per il bagaglio aereo da stiva in unità da 3 kg fino ad un massimo di 32 kg per valigia. Chi viaggia in compagnia, inoltre, ed ha fatto la prenotazione insieme, può distribuire il peso tra i due bagagli. Se, ad esempio, le due valigie pesano 35 kg, è possibile spedirne una sola con un carico maggiore e portare l’altra con meno di 10 kg in cabina.

Qual è il peso consentito da Lufthansa per il bagaglio aereo?

Il peso consentito per il bagaglio aereo da Lufthansa è di 8 kg per quello a mano e di 23 kg per quello da stiva.

La compagnia tedesca consente di portare in cabina un solo bagaglio a mano entro certe misure e, a parte, una borsetta, un cappotto o piccoli oggetti come un libro o la macchina fotografica.

Per quanto riguarda il bagaglio da stiva, chi viaggia in Africa e in Giappone può spedire fino a due valige da 23 kg l’una, mentre chi viaggia in Brasile può fatturare una valigia da 32 kg.

Qual è il peso consentito da Air France per il bagaglio aereo?

La compagnia aerea francese mescola un po’ le condizioni che abbiamo visto prima: sì al normale bagaglio a mano, sì ad una seconda borsetta o pc o macchina fotografica da portare a parte in cabina. La particolarità è che, complessivamente, il tutto non pesi più di 12 kg. Non vale, quindi, imbarcarsi con un trolley da 10 kg e una borsa da 4. A meno che non si viaggi con un bambino sulle ginocchia (cioè talmente piccolo da non occupare un posto a sedere: in questo caso, è ammesso un altro bagaglio di peso non superiore ai 12 kg (si intende un’altra valigia, non un bambino da 12 kg, ovviamente).

Il normale passeggero che viaggia in classe economy può imbarcare gratis una valigia che non pesi più di 23 kg. Se, invece, il viaggiatore possiede una delle tante tessere promozionali di Air France, allora ne può imbarcare una seconda sempre dello stesso peso.

Qual è il peso consentito da British Airways per il bagaglio aereo?

La compagnia aerea di Sua Maestà non fa eccessive restrizioni sul peso consentito per il bagaglio aereo quando si tratta di portare un trolley ed un pc o una borsetta in cabina. A parte le misure standard, per British Airways l’importante è che nell’insieme non si superino i 23 kg di peso. Vale lo stesso per il bagaglio da stiva.

Qual è il peso consentito da Vueling per il bagaglio aereo?

Torniamo alle low cost. Vueling consente di viaggiare con un bagaglio a mano che non pesi più di 10 kg e di portare a parte di cabina i soliti piccoli oggetti, compreso il pc portatile. A pagamento (sempre che non sia incluso nel biglietto) si può spedire un bagaglio da stiva di non più di 23 kg. Pagando di più, si può arrivare a 32 kg.

Qual è il peso consentito da Meridiana per il bagaglio aereo?

La compagnia con sede in Sardegna è più restrittiva su ciò che si può portare in cabina: il peso consentito per il bagaglio aereo di questo tipo non deve superare gli 8 kg. È permesso, comunque, portare a parte i soliti piccoli oggetti senza metterli nel trolley, nello zaino o nel borsone.

Se si viaggia verso una destinazione italiana, è possibile imbarcare in stiva pagando un supplemento fino a tre valige per ogni passeggero per un massimo di 23 kg l’uno. A meno che si viaggi in classe economica: in questo caso, ogni valigia va pagata a parte.

Le stesse condizioni valgono per Air Italy, che fa parte del gruppo Mediriana Fly.

note

Autore immagine: 123rf.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI