Business | Articoli

Al via l’autorizzazione unica ambientale per piccole e medie imprese

13 Giugno 2013 | Autore:
Al via l’autorizzazione unica ambientale per piccole e medie imprese

Le piccole e medie imprese e gli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale potranno adempiere a tutti gli obblighi amministrativi in materia ambientale con un’unica istanza.

 

Il 13 giugno entrano in vigore le norme sull’autorizzazione unica ambientale [1] che sostituirà per le piccole e medie imprese e gli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale tutti gli adempimenti amministrativi in materia ambientale.

Fino ad oggi i gestori degli impianti erano obbligati a provvedere a numerosi oneri amministrativi come la richiesta di autorizzazione agli scarichi, la comunicazione preventiva per l’utilizzazione agronomica delle acque reflue, l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera, le comunicazioni in materia di rifiuti e molti altri. A tutti questi obblighi corrispondevano procedimenti, autorità competenti, periodi di validità, tempi e costi diversi.

La nuova normativa consente invece ai gestori di sostituire tutti gli adempimenti con un’unica istanza da presentare presso lo Sportello Unico per le Attività Produttive, che si occuperà poi di trasmetterla alle varie autorità competenti. Al termine del procedimento lo Sportello rilascerà quindi un’unica autorizzazione dalla durata di quindici anni.

Gli impianti già attivi potranno richiedere l’autorizzazione unica in occasione della scadenza del primo titolo abilitativo posseduto.


note

[1] D.P.R. 13 marzo 2013 n. 59.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube