Diritto e Fisco | Articoli

L’Inps mi toglie soldi dallo stipendio: perché?

4 Novembre 2017
L’Inps mi toglie soldi dallo stipendio: perché?

Dal 2016 l’Inps effettua un recupero di 230 euro mensili senza avermi dato alcuna comunicazione. Ho cercato di informarmi sui motivi ma nulla. che fare?

Purtroppo non è possibile conoscere a quale titolo l’Inps effettui il recupero pari ad 230 euro mensili a decorrere dal mese di Febbraio 2016 in assenza di apposita comunicazione. Il lettore ha già provato ad ottenere informazioni rivolgendosi a tutti i canali dell’Inps, senza alcun esito. Orbene, il recupero solitamente viene fatto per indebiti pensionistici (percezione di somme in passato per le quali non avrebbe avuto diritto) oppure nel caso in cui sia stato attivato un pignoramento presso terzi, al fine di recuperare una somma di cui il lettore è debitore nei confronti di terzi. Nel caso in cui ritenga che vadano certamente escluse le suddette ipotesi, si consiglia di incaricare un professionista; questi potrà contattare la Direzione provinciale e diffidare dall’effettuare ulteriori recuperi senza apposita comunicazione tesa a giustificare il suddetto operato. In assenza di idoneo titolo giustificativo, nel caso in cui l’Inps non riscontri le richieste e continui a decurtarle somme di spettanza del lettore senza motivo, è opportuno adire il giudice competente al fine di far luce sulla vicenda ed ottenere quanto indebitamente trattenuto.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Alessandro Dini



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube