HOME Articoli

Lo sai che? Cosa succede se l’ufficiale giudiziario non trova nessuno

Lo sai che? Pubblicato il 13 novembre 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 13 novembre 2017

Se l’ufficiale giudiziario non trova nessuno in casa la notifica si perfeziona comunque, ma devono essere rispettate alcune regole.

Non farsi trovare in casa quando arriva l’ufficiale giudiziario non serve ad evitare la notifica degli atti giudiziari. La legge prevede infatti apposite procedure di notificazione per le ipotesi di irreperibilità relativa o assoluta del destinatario.

Come e dove si fa la notifica degli atti giudiziari

La notificazione deve essere fatta nel comune di residenza del destinatario, ricercandolo nella casa di abitazione o dove ha l’ufficio o esercita l’industria o il commercio.

Se il destinatario non viene trovato in uno di questi luoghi, l’ufficiale giudiziario consegna copia dell’atto a una persona di famiglia o addetta alla casa, all’ufficio o all’azienda, purché non minore di quattordici anni o non palesemente incapace.

In mancanza delle persone indicate, la copia è consegnata al portiere dello stabile dove è l’abitazione, l’ufficio o l’azienda e, quando anche il portiere manca, a un vicino di casa che accetti di riceverla.

Il portiere o il vicino deve sottoscrivere l’originale, e l’ufficiale giudiziario dà notizia al destinatario dell’avvenuta notificazione dell’atto, a mezzo di lettera raccomandata.

Notifica fuori casa o per strada

L’ufficiale giudiziario può sempre eseguire la notifica mediante consegna della copia nelle mani proprie del destinatario, presso la casa di abitazione oppure, se ciò non è possibile, ovunque lo trovi nell’ambito della circoscrizione dell’ufficio giudiziario al quale è addetto.
Se il destinatario rifiuta di ricevere la copia, l’ufficiale giudiziario ne dà atto nella relata, e la notifica si considera fatta in mani proprie.

Irreperibilità relativa del destinatario

Si ha irreperibilità relativa quando il destinatario non viene trovato nei luoghi sopra indicati e l’atto non può essere consegnato alle persone di famiglia, conviventi, portiere o vicini di casa.

Per perfezionare la notifica di un atto ad un destinatario “relativamente” irreperibile occorrono i seguenti passaggi:

  1. deposito di copia dell’atto, da parte del notificatore, nella casa del Comune dove la notificazione deve eseguirsi;
  2. affissione dell’avviso di deposito, in busta chiusa e sigillata, alla porta dell’abitazione o dell’ufficio o dell’azienda del destinatario. Tale avviso deve contenere, oltre alla data e alla firma dell’ufficiale giudiziario, l’indicazione: del nome della persona che ha chiesto la notificazione e del destinatario, della natura dell’atto notificato, del giudice che ha pronunciato il provvedimento notificato o davanti al quale si deve comparire con la data o il termine di comparizione;
  3. comunicazione, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, dell’avvenuto deposito nella casa comunale dell’atto fiscale;
  4. ricevimento della lettera raccomandata informativa o, comunque, il decorso del termine di dieci giorni dalla data di spedizione della raccomandata informativa.

Irreperibilità assoluta del destinatario

Diversa è l’ipotesi di cosiddetta “irreperibilità assoluta” del destinatario, quando, cioè, non sono conosciuti la residenza, la dimora e il domicilio del destinatario). In questo caso occorrono, per perfezionare la notificazione:

  1. il deposito di copia dell’atto, da parte del notificatore, nella casa del Comune dove la notificazione deve eseguirsi;
  2. l’affissione dell’avviso di deposito in busta chiusa e sigillata, nell’albo dell’ultimo di Comunedi residenza o nel Comune di nascita.

Se non sono noti né il luogo della ultima residenza né quello di nascita, l’ufficiale giudiziario consegna una copia dell’atto al pubblico ministero.

La notificazione si ha per eseguita nel ventesimo giorno successivo a quello in cui sono compiute le formalità prescritte.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI