News Concorsi pubblici e nuove assunzioni, 7900 posti

News Pubblicato il 13 ottobre 2017

Articolo di




> News Pubblicato il 13 ottobre 2017

Autorizzati oltre 7900 nuovi ingressi nelle pubbliche amministrazioni, tra inserimenti immediati e concorsi.

Dopo anni di blocco del turnover, iniziano a rafforzarsi gli organici della Pa: sono stati appena pubblicati due decreti, firmati dai ministri Marianna Madia e Pier Carlo Padoan, che autorizzano 5.590 ingressi immediati negli enti pubblici e 2.313 attraverso i nuovi concorsi.

La maggior parte dei nuovi posti riguarda le forze dell’ordine. In particolare, ci saranno 2033 assunzioni nell’arma dei carabinieri, 1032 nella polizia di Stato, 1090 nell’amministrazione penitenziaria, 619 nella guardia di finanza e 375 nei vigili del fuoco, per un totale di 5.149 posti.

Nuovi ingressi anche nell’Inps, con 730 posti a disposizione, nel Consiglio di Stato, con 99 posti; spazio anche alla Corte dei conti, con 92 posti liberi e all’Avvocatura generale dello Stato, con 37 posti liberi.

Maxi concorsi, poi, sono previsti dal ministero dei Beni e delle Attività culturali (Mibact), con un bando da ben 509 posti. Concorsone anche al ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef), con 422 posti disponibili, e nell’Agenzia delle Entrate, con 236 posti.

Nuove regole per i concorsi

Per quanto riguarda i concorsi pubblici, si dovranno seguire le nuove regole previste dalla riforma Madia in materia di selezioni. Ecco le novità principali:

  • cadenza regolare delle selezioni pubbliche;
  • procedure di selezione semplificate;
  • possibilità di razionalizzare e centralizzare, le prove, puntando su risparmi e trasparenza;
  • soglia al numero massimo di idonei, pari al 20% dei posti disponibili (la previsione ha la finalità di evitare che si formino graduatorie infinite).

Nuovo sito web che raccoglie tutti i concorsi

Per consentire a tutti i cittadini di essere pienamente informati su tutti i bandi di concorso, è in costruzione un nuovo apposito sito web che raccoglierà tutti i concorsi d’Italia. Al momento, i concorsi banditi dalle pubbliche amministrazioni sono consultabili sulla Gazzetta Ufficiale, 4° serie Concorsi ed Esami: il sito, rispetto alla Gazzetta, dovrebbe consentire anche di consultare i concorsi per data di scadenza, cioè secondo la data entro cui presentare la domanda.

Nuovi concorsi nella scuola

Per quanto riguarda la scuola, è atteso a breve in Gazzetta ufficiale il bando per reclutare 2.425 presidi.

A inizio 2018, inoltre, verrà bandita una selezione riservata agli insegnanti abilitati nella scuola secondaria: dopo lo svolgimento di un esame orale gli interessati saranno inseriti in una nuova graduatoria regionale di merito, dai quali si attingerà per i contratti a tempo indeterminato a partire da settembre 2018.

La graduatoria, nel dettaglio, darà rilevanza anche ai titoli di servizio e professionali, per il 60% del punteggio complessivo.

Il ministero dell’Istruzione e della Ricerca (Miur) bandirà poi un concorso riservato ai precari non abilitati, con almeno tre anni di servizio in classe.

Infine, sarà prevista, al più tardi nel 2019, la prima selezione nell’ambito del percorso Fit (il nuovo percorso di formazione iniziale e tirocinio) introdotto dalla legge 107.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI