Diritto e Fisco | Articoli

Luce intestata alla moglie, canone rai intestato a me: chi paga?

11 novembre 2017


Luce intestata alla moglie, canone rai intestato a me: chi paga?

> Diritto e Fisco Pubblicato il 11 novembre 2017



Canone Rai: è intestato a me e lo ho sempre pagato io. L’utenza elettrica è intestata a mia moglie. Sarò considerato evasore?

Nei casi in cui il contratto della luce è intestato ad un soggetto della famiglia anagrafica diverso dall’intestatario del canone, l’Agenzia delle entrate procede alla voltura d’ufficio del canone di abbonamento televisivo al titolare del contratto di energia. È pertanto la moglie del lettore a versare il canone tramite il pagamento dell’utenza dell’energia elettrica e lui non potrà certo essere considerato, per tale ragione, evasore.

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Alessandro Dini


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI