HOME Articoli

Lo sai che? Multa: come ricorrere al giudice di pace?

Lo sai che? Pubblicato il 15 novembre 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 15 novembre 2017

Ho proposto ricorso al Prefetto per una multa. Invitato due volte per l’audizione, ho comunicato che non potevo comparire chiedendo una nuova audizione ma nulla. Voglio ricorrere al giudice di pace. Come fare?

Il ricorso va depositato nella cancelleria del giudice di pace competente con riferimento al luogo dell’infrazione (indicato nell’ordinanza-ingiunzione). Per quanto concerne il primo punto dl ricorso (mancata audizione), si tenga comunque presente che anche se l’interessato ha chiesto di essere ascoltato e ciò non avviene, tale omissione non produce la nullità dell’ordinanza; è in ogni caso necessario che vi sia un teste che provi le circostanze indicate nel ricorso (cioè che l’auto trasportava alimenti e carrozzina e che essi dovevano essere consegnati alla signora disabile). È pure necessario che vengano esibiti insieme al ricorso tutti i documenti comprovanti la disabilità e la malattia della signora di 94 anni e si consiglia anche il certificato di residenza della signora

Articolo tratto da una consulenza dell’avv. Angelo Forte


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI