Diritto e Fisco | Articoli

Numeri invisibili per telefonate pubblicitarie: vietato non farsi riconoscere

11 Gennaio 2013 | Autore:
Numeri invisibili per telefonate pubblicitarie: vietato non farsi riconoscere

Chi fa vendite o promozioni commerciali attraverso il telefono (cosiddetto telemarketing) ha l’obbligo di rendere visibile per il ricevente la numerazione da cui chiama e di non usare sistemi di oscuramento.

Si tratta di una norma puntualmente disapplicata quella contenuta nell’art. 9 del DPR 178/2010 e, molto probabilmente, completamente sconosciuta ai consumatori che, in questo modo, non sono nella condizione di far valere un loro sacrosanto diritto.

In particolare, tutti gli operatori che effettuano trattamenti di dati per fini pubblicitari, sono obbligati, durante le loro chiamate, a garantire la presentazione dell’identificazione della linea chiamante e a non modificarla.

In buona sostanza, il numero di chi sta facendo la telefonata deve essere visibile e non riservato. Ma questo non succede mai.

Così capita che l’utente firmi l’autorizzazione al trattamento dei propri dati in favore di un soggetto, ma che poi venga telefonato da un altro soggetto (la società di telemarketing) a cui il primo ha delegato la pubblicità. In questi casi, il consumatore non sa – né può mai saperlo – chi sia colui che lo sta chiamando e che, di fatto – pur se diverso dall’azienda a cui egli aveva autorizzato il trattamento dei dati – ha la disponibilità del suo numero di telefono. Disponibilità di cui puntualmente abusa.

Avete infatti mai provato a chiedere, all’operatore telefonico posto dall’altro lato della cornetta: “Scusi, mi dice il suo nome e cognome e il numero dal quale mi chiama?”.


note

La foto del presente articolo è un’opera artistica di Dantemanuele De Santis, DS Photostudio. Ogni riproduzione riservata.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. perché nonsindaga sul segnale internet siamo stanchi di vederci ralentata (il segnali e truff

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube