Diritto e Fisco | Articoli

Da oggi obbligo di catene a bordo

15 novembre 2012 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 15 novembre 2012



Da oggi, sulle strade di molte regioni italiane, scatta l’obbligo di catene a bordo o di pneumatici termici idonei alla marcia su neve o su ghiaccio.

I gestori di strade e autostrade, ciascuno per il tratto di propria competenza, possono prescrivere l’obbligo di catene a bordo o pneumatici termici [1], indipendentemente dalla presenza o meno di condizioni climatiche particolarmente proibitive.

Un’eventuale violazione sarà punita con una sanzione amministrativa dalle 80 alle 318 euro [2].

La presenza delle catene a bordo del veicolo non è disciplinata da una normativa nazionale. Sono gli enti cui è delegata la gestione di strade e autostrade a stabilire se, per quanto tempo e in quali tratti prescrivere quest’obbligo. Generalmente scatta il 15 novembre di ogni anno (con alcune eccezioni [3]) e termina il 15 aprile.

Qui di seguito riportiamo un elenco delle autostrade e strade extraurbane interessate da tali provvedimenti, limitatamente alle regioni che hanno reso note queste informazioni.

 

Valle d’Aosta

L’obbligo di pneumatici invernali o di catene da neve vale dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno.
Trafori: T1 Traforo Monte Bianco, dal km 9.550 all’imbocco traforo; T2 Traforo Gran San Bernardo.
Autostrada A5 Aosta – Traforo Monte Bianco: da Aosta al traforo; Autostrada A5 Torino – Aosta, nel tratto Quincinetto – Aosta, dal km 53.192 al km 110.934.

 

Piemonte

Autostrada A6 Torino – Savona, nel tratto Marene – Savona dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno.
Autostrada A32 Torino – Bardonecchia, nel tratto fra il km 35.000 e il km 72.385 dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno.

Strade statali, dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno per: SS20 da Borgo San Dalmazzo (km 80.140) al confine di Stato (km 108.700); SS21 della Maddalena, da Argentera (km 54.700) al confine di Stato (km 59.708); SS659 dal km 26.000 al km 41.700; ss 28 “del Colle di Nava” dal km 8,300 (Fossano) al km 94,944 (Ponte di Nava); SS490 “del colle del Melogno” tra Bagnasco/Innesto, SS28 “del colle di Nava e Massimino”.
Province del Verbano-Cusio-Ossola e di Biella: obbligo di gomme invernali dal 15 di novembre 2012 al 31 marzo 2013 su tutte le strade provinciali.

 

Lombardia

Provincia di Cremona: strade provinciali con obbligo di catene o pneumatici da neve dal 25 novembre 2011 al 31 marzo 2012 (probabile estensione per la stagione 2012/13 ma da verificare): Sp21 Cignone – Corte de’ Frati; SP26 Brazzuoli – Pieve d’Olmi; SP33 Seniga – Isola Pescaroli; SP37 Crema – Casaletto Ceredano; SP38 Formigara – Oscasale; SP39 Soncino – Calcio; SP40 Paderno – Gadesco; Sp43 Crema – Credera; Sp44 Soncino – Casaletto di Sopra; Sp47 Soresina – Crotta d’Adda; Sp 53 Rubbiano – Persia; SP80 Pianengo – Cremosano; SP83 di Persico; SP84 di Pizzighettone; SP87 Giuseppina; SP88 di Bozzolo; SP95 di Longhirone; SP96 di Alfiano; SPCR10 Padana Inferiore; SPCR234 Codognese; SPCR235 di Orzinuovi; SP CR343 Asolana; SP CR415 Paullese; SP CR498 Soncinese.

Provincia di Lecco: tutte le strade provinciali in presenza di fenomeni meteorologici nevosi.
Provincia di Pavia: la normativa provinciale indica “dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno a tempo indeterminato” per: SP35 dei Giovi dal km 79.650 al km 81.370; SP596 dei Cairoli dal km 2.100; SP69 Ofani dal km 1.100 al km 1.900 e dal km 6.050 al km 7.800.

Provincia di Varese: dal 15 novembre al 15 marzo di ogni anno per tutte le strade provinciali.

 

Liguria

Autostrada A6 Torino – Savona, nel tratto Marene – Savona dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno;

Autostrada A7 Milano – Genova: tratto Genova – Serravalle Scrivia: dal km 84.500 (Serravalle) al km 125.778 (Genova Bolzaneto), dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno.

A26 Voltri – Gravellona Toce: tratto Genova – Allacciamento A26/A7, dal km 0.00 (Allacciamento A10) al km 59.666, dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno;

A26 raccordo autostradale A26/A7 (tratto Predosa – Bettole): dal km 0.00 al km 17.000, dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno.

SS30 di Val Bormida. Obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali tra Spigno Monferrato Var. (Km. 58,5) e Piana Crixia/Innesto SS29 Del Colle Di Cadibona (Km. 68,8) dal 15 novembre 2012 al 31 marzo 2013.

SS490 del colle del Melogno, obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali tra Bagnasco/Innesto SS28 del colle di Nava e Massimino (Km. 2,2) dalle 00:00 del 15 novembre 2012 alle 00:00 del 31 marzo 2013, dal km 0 al km 1,4.

Strade provinciali: l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve va dal 1 novembre al 31 marzo di ogni anno per SP32 di Leivi (San Colombano Certenoli, dal km 5.268 al km 8.335); SP58 di Crocetta (da Orero – km 0.00 a Coreglia Ligure – km 6.560); SP71 di Monte Cornua (Sori, dal km 6.341 al km 8.945); SP225 della Val Fontanabuona (da Carasco – km 6.636 a Bargagli – km 33.215); SP333 di Uscio (da Avegno – km 7.881 a Moconesi – km 19.845); SP523 di Centocroci (dal km 79.440 al km 82.609 e da Casarza Ligure – km 92.866 a Sestri Levante – km 94.205).

 

Veneto

Le ordinanze (emesse da Anas Veneto e, sulle regionali e provinciali del territorio bellunese, Veneto Strade – Direzione operativa di Belluno) restano in vigore fino alla revoca, in caso di precipitazioni nevose o possibili formazioni di ghiaccio sul piano stradale.

Strade statali: SS12; SS47; SS50; SS50 Bis var; SS51; SS51 Bis; SS52; NSA127; NSA215; NSA 309; NSA317.
Strade Regionali: SR48 delle Dolomiti; SR50 del Grappa e Passo Rolle; SR203 Agordina; SR204 Belluno Mas; SR348 Feltrina; SR355 di Val Degano.

Provincia di Bolzano: obbligo di gomme invernali o catene da neve a bordo durante i periodi di precipitazione di carattere nevoso o di possibili formazioni di ghiaccio sul piano viabile, su tutte le strade statali e provinciali

 

Friuli Venezia Giulia

Dal 31 marzo 2012 è stato revocato l’obbligo di avere le catene a bordo o i pneumatici da neve sulle autostrade della regione e sulle strade regionali. Non risultano provvedimenti per l’inverno 2012/13.

Strade regionali in cui verrà probabilmente attivato l’obbligo:  SR251 della Val di Zoldo e Val Cellina (tratto Montereale Valcellina-confine bellunese); SR552 del Passo Rest (collega Sequals con la Carnia); SR355 della Val Degano (collega la Val Degano a Sappada); SS52 Carnica (collega la Val Tagliamento con il Veneto-Belluno); SR465 della Forcella Lavardet e Valle San Canciano (tratto Veneto lungo la Val Pesarina sino a Sutrio); SR14 della Venezia Giulia (la strada collega Trieste con il bivio ad «H»); SR58 della Carniola (collega Trieste con il confine di Sesana-Slovenia); SR518 di Devetaki (collega la SR55 con la Slovenia); SR519 di Jamiano (collega la SR55 con la Slovenia).

 

Emilia Romagna

Autostrada A1 Milano – Napoli, tratto nodo Bologna: dal km 195.247 (raccordo Casalecchio) al km 209.800 (Sasso Marconi), dal 1 novembre 2011 al 15 aprile 2012;

Autostrada A1 Milano – Napoli: tratto Bologna – Arezzo, dal km 210.100 (Sasso Marconi) al km 358.600 (Arezzo), dal 1 novembre 2011 al 15 aprile 2012;

Autostrada A14 Bologna – Taranto: tratto Bologna – Pesaro Urbino, dal km 29.800 (allacciamento A14) al km 143.844 (Cattolica).

Strade statali: SS63 del Valico del Cerreto: dal km 92.000 (La Bettola – Reggio Emilia) al km 35.550 (passo del Cerreto), dal 1 novembre al 31 marzo di ogni anno.

Strade comunali: tutte le strade del Comune di Modena dal 15 novembre 2012 al 15 aprile 2013, mentre i Comuni limitrofi  valgono i provvedimenti dello scorso inverno in attesa di rinnovo: Sassuolo (Modena), dal 15 novembre 2011 al 14 aprile 2012; Pavullo (Modena), dal 15 novembre 2011 al 15 aprile 2012.

 

Toscana

Autostrada A1 Milano – Napoli: tratto Bologna – Arezzo, dal km 210.100 (Sasso Marconi) al km 358.600 (Arezzo), dal 1 novembre 2011 al 15 aprile 2012;

Autostrada A11 Firenze – Pisa Nord: per tutto il periodo invernale 2011 – 2012 dal km 0.000 al km 81.100.
Provincia di Arezzo. Dal 15 novembre al 15 aprile in tutte le strade provinciali previste dall’ordinanza, soprattutto in Casentino e Valtiberina, dove il 50% delle strade è a quota superiore agli 800 metri, ma che coinvolge anche la montagna cortonese, la parte della viabilità del Valdarno della zona della Chiantigiana e di Montegonzi, le strade a cavallo tra Val d’Ambra e Valdichiana e la SR69 nel tratto tra Levane e Indicatore.

 

Umbria

Raccordo autostradale RA06 Bettolle – Perugia, dal km 19.090 al km 58.470 (Ponte San Giovanni) dal 1 dicembre 2011 al 31 marzo 2012.

Strade statali, dal 1 dicembre 2011 al 31 marzo 2012: SS3 Flaminia dal km 103.900 al km 122.000, dal km 170.000 al km 188.500 e dal km 195.790 al km 197.050 (innesto SS76); SS3 Bis – Itinerario E45 dal km 3.000 al km 14.500 e dal km 87.000 al km 133.755; SS73Bis dal km 0.000 al km 16.804; SS76 dal km 0.000 al km 3.314; SS77 dal km 1.050 al km 27.844; SS205 dal km 45.800 al km 52.100 (innesto A1); SS219 dal km 0.000 al km 5.600 e dal km 5.800 al km 44.920; SS318 dal km 8.000 al km 42.170; SS448 dal km 0.000 al km 25.440; SS675 dal km 54.500 al km 67.000; SS685 dal km 7.396 al km 40.000.

 

Abruzzo

Autostrada A24 Roma – Teramo: dal km 33,300 (Vicovaro – Mandela) al km 149.000 (Basciano – Villa Vomano): dal 15 novembre 2011 al 15 aprile 2012;

Autostrada A25 Roma – Pescara, tratto Svincolo di Torano – Pescara: dal km 73.671 (svincolo direzionale Torano) al km 196.000 (Pescara innesto A14): dal 15 novembre 2011 al 15 aprile 2012.

Comune L’Aquila: ordinanza di pneumatici da neve o catene a bordo in vigore dal 19 novembre 2012, fino al 14 aprile 2013 su tutto il territorio del Comune.

 

Lazio

Autostrada A24 Roma – Teramo: dal km 33,300 (Vicovaro – Mandela) al km 149.000 (Basciano – Villa Vomano): dal 15 novembre 2011 al 15 aprile 2012.

Autostrada A25 Roma – Pescara, tratto Svincolo di Torano – Pescara: dal km 73.671 (svincolo direzionale Torano) al km 196.000 (Pescara innesto A14): dal 15 novembre 2011 al 15 aprile 2012.

Campania – Basilicata – Calabria
A3 Salerno Reggio Calabria: obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali tra Buonabitacolo-Padula (km 103,8) e Frascineto-Castrovillari (km 194,3) in entrambe le direzioni dalle 00:00 del 15 ottobre 2012 alle 23:59 del 31 marzo 2013, dal km 103+800 al km 194+000.

Strade statali: dal 15 novembre al 31 marzo per SS107 Silana Crotonese (l’intero tratto fino al km 137.300); SS108bis Silana di Cariati (l’intero tratto fino al km 55.200); SS177 Silana di Rossano (l’intero tratto fino al km 59.735); SS179 Lago Ampollino (l’intero tratto fino al km 5.800); SS179dir (l’intero tratto fino al km 27.460); SS182 (dal km 43.000 al km 73.000); SS283 (dal km 12.000 al km 18.000); SS616 (da Colosimi a Martirano – svincolo A3); SS660 (l’intero tratto fino al km 43.400); SS682 (dal km 15.000 al km 24.000).

 

 

note

[1] Art. 6, co. 4, lettera e del C.d.S.

[2] Art. 6, co. 14 del C.d.S.

[3] Ad esempio ha inizio il primo novembre in alcune strade del senese, dell’Umbria, dell’Emilia-Romagna e della Basilicata e il 15 ottobre in Valle d’Aosta.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

2 Commenti

  1. Non capisco, ma l’obbligo entra in vigore anche sulle strade statali e comunali? per es. sulla ss casilina di Frosinone? c’è la possibilità di essere multati se non si hanno le catene a bordo?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI