Diritto e Fisco | Articoli

Come cambiare residenza online

29 ottobre 2017


Come cambiare residenza online

> Diritto e Fisco Pubblicato il 29 ottobre 2017



Ecco come fare un cambio di residenza su internet attraverso un’email inviata al Comune.

Nell’era di internet tutto si fa comodamente da casa: si richiedono certificati, si fanno visure, si controllano i debiti con il fisco, si verifica la presenza di eventuali ipoteche sulla casa, si controlla la propria pensione e finanche i contributi versati dal datore di lavoro. C’è anche chi fa la spesa quotidiana. A questo punto viene normale chiedersi se anche le comuni pratiche amministrative, come ad esempio un cambio di residenza, possono essere fatte dal computer. La risposta è affermativa. Tuttavia, poiché la nostra legge non attribuisce alla semplice email un valore legale, tale cioè da certificare in modo incontrovertibile l’identità del mittente, è necessario qualche precauzione in più, precauzione che la presenza fisica allo sportello dell’anagrafe viene superata dall’esibizione del documento di identità. Ma procediamo con ordine e vediamo come cambiare residenza online.

Grazie alle recenti norme in materia di semplificazione, il cittadino può presentare le dichiarazioni anagrafiche, relative al cambio di residenza, senza doversi recare presso l’ufficio del Comune, ma inviandole a mediante posta raccomandata o anche con un fax. In tali casi, oltre alla dichiarazione con il cambio di residenza, è necessario allegare la copia leggibile della carta d’identità o altro documento di riconoscimento in corso di validità.

È infine possibile cambiare la residenza con email. Come abbiamo anticipato non può trattarsi di un’e-mail ordinaria; facile sarebbe, altrimenti, per chiunque, aprire un account con il nome di un’altra persona e agire per conto di questa pur senza autorizzazione. Così, per sapere come cambiare residenza online è necessario seguire attentamente i passi qui sotto descritti.

Tutto ciò che ti serve per cambiare residenza su internet è un una email di posta elettronica certificata (ormai nota con l’acronimo Pec). In secondo luogo ti servirà un software per la firma digitale; potrai fare a meno di quest’ultimo se hai una carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi. In ogni caso qualora volessi acquistare una firma digitale si trovano offerte molto vantaggiose che, con pochi euro, ti consentono di utilizzare questi validi strumenti informatici. Del resto potrai usare la Pec e la firma digitale anche per molti altri scopi sia con la pubblica amministrazione che con i privati.

A questo punto tutto ciò che devi fare è seguire queste istruzioni:

  • vai sul sito del tuo Comune;
  • scarica il modello con la dichiarazione di residenza e compilarlo in ogni sua parte;
  • sottoscrivi il modello di dichiarazione di residenza mediante il software di firma digitale; in alternativa puoi identificarti con la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi;
  • invia al Comune la dichiarazione con il cambio di residenza dalla tua casella di posta elettronica certificata (Pec) e invia per posta elettronica (non necessariamente certificata) copia della dichiarazione con firma autografa e del documento d’identità del dichiarante.

L’ufficiale dell’anagrafe, nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione delle dichiarazioni anagrafiche relative al trasferimento della residenza, effettua le iscrizioni anagrafiche, mutando la residenza del dichiarante in tempo reale. Gli effetti giuridici delle iscrizioni anagrafiche decorrono, infatti, dalla data della dichiarazione.

In ogni caso, poiché ogni amministrazione ha le proprie prassi, ti consigliamo di visionare il sito ufficiale del Comune di tua residenza e verificare se vi sono istruzioni differenti.

note

Autore immagine: Pixabay.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI