Diritto e Fisco | Articoli

Come controllare il conto corrente su internet

1 novembre 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 1 novembre 2017



I conti correnti online sono ormai sempre più utilizzati dai consumatori in quanto vantaggiosi, comodi e con possibilità di essere controllati online da remoto.

La tecnologia e internet hanno cambiato molti aspetti della vita di tutti, offrendo la possibilità di semplificare tutta una serie di attività ed incombenze che un tempo necessitavano la presenza fisica della persona interessata presso uffici e filiali. Tra queste attività, rientravano anche le procedure per le attività legate ai conti correnti, dall’apertura alle verifiche del saldo contabile e disponibile.

Moltissimi consumatori, attenti al risparmio e sempre più orientati verso un uso ed un controllo possibile anche da remoto delle proprie finanze, scelgono ormai di aprire un conto corrente online, in quanto l’operazione è semplice e spesso ci sono offerte molto vantaggiose che permettono di ottenere anche vantaggi aggiuntivi sulle condizioni economiche del conto corrente stesso. A prescindere dalla tipologia di conto aperto, comunque, tra le funzionalità più usate e certamente molto comode c’è anche quella di effettuare verifiche sullo stato delle proprie finanze direttamente online: vediamo quindi come controllare il conto corrente su internet.

Conto corrente online: i vantaggi e le condizioni

L’apertura di un conto corrente online comporta una serie di vantaggi, derivanti anzitutto dalla semplicità delle operazioni. Prima di accendere un nuovo conto corrente, oppure trasferire i propri risparmi dal vecchio conto a quello nuovo, è sicuramente una buona idea fare una breve ricerca di mercato per vedere quali siano le offerte del momento, e quale conto offra le migliori condizioni o i maggiori vantaggi, a seconda delle necessità della singola persona. Sono peraltro reperibili online numerose applicazioni che mettono a confronto le condizioni dei conti correnti disponibili sul mercato in quel particolare momento, in modo da orientare nella scelta e da permettere di farlo comodamente da casa. Così come, sempre da remoto, sarà possibile connettersi per controllare il conto corrente.

Conto corrente su internet: come controllarlo da remoto

Controllare il proprio conto corrente online è semplice ed intuitivo. Bisogna anzitutto connettersi al sito internet dell’istituto bancario presso il quale si è aperto il conto corrente, ed entrare nell’area dedicata appositamente agli accessi riservati. Qualsiasi banca sulla propria pagina internet ha queste funzionalità, e gli utenti possono avere accesso con apposito username – codice d’accesso e password. A seconda del tipo di conto corrente aperto, alcune procedure di verifica e di riconoscimento dei dati di accesso alla piattaforma possono doversi svolgere, per la prima volta, presso la filiale di riferimento, in quanto potrebbero essere necessarie firme per l’autenticazione e controlli formali, che però avvengono in genere soltanto durante questa prima fase. Una volta che si è in possesso dei codici necessari, si potrà liberamente entrare nel sito internet ed avere accesso alle funzionalità dell’home banking, cioè tutte quelle possibili attività che il correntista può svolgere da remoto. Pur variando da conto corrente a conto corrente sulla base delle specifiche contrattuali, controllare il conto corrente permette generalmente di poter:

  • verificare il saldo, gli addebiti e gli accrediti sul proprio conto;
  • effettuare pagamenti online, disponendo bonifici, Mav, F23 ed F24;
  • verificare le domiciliazioni delle utenze che si siano eventualmente fatte.

Va ricordato inoltre che quando si fa riferimento al controllo del conto corrente attraverso internet non ci si riferisce in maniera esclusiva all’accesso tramite computer: ricorrere all’home banking infatti è possibile anche da smartphone e tablet.

note

Autore immagine: Pixabay.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI