Tech Smartphone rubato, come cancellare dati e foto

Tech Pubblicato il 3 novembre 2017

Articolo di




> Tech | Cos'è Tech? Pubblicato il 3 novembre 2017

Se abbiamo smarrito lo smartphone o ci è stato rubato, possiamo cancellare tutti i dati presenti per evitare che cadano in mani sbagliate.

Può capitare di smarrire lo smartphone o che ci venga rubato. In questi casi non si tratta di perdere solo il valore del dispositivo: i nuovi telefonini intelligenti sono i custodi di diverse informazioni personali che in mani sbagliate potrebbero compromettere la nostra privacy.

Foto private, numeri telefonici, dati della carta di credito e molto altro ancora. Informazioni che potrebbero cadere in mani sbagliate con tutte le conseguenze del caso. Fortunatamente i nuovi smartphone hanno un sistema che ci permette di cancellare da remoto tutte le informazioni che custodiscono in modo che non possano essere recuperate da chi ci ha rubato il dispositivo.

Cancellare i dati da uno smartphone Android rubato

Se ci hanno rubato un telefonino Android, possiamo cancellare i dati da remoto. Naturalmente per poter procedere, è necessario che lo smartphone sia acceso, collegato ad Internet e sia connesso al nostro account Google. Dobbiamo essere molto veloci, e muoverci prima che il ladro resetti o spenga il dispositivo. La tempestività, quindi, è fondamentale.

Non appena ci siamo accorti di aver smarrito lo smartphone o che ci è stato rubato, ecco cosa dobbiamo fare per cancellare i dati:

  • Andiamo sul sito com/find.
  • Effettuiamo l’accesso col nostro account Google, lo stesso configurato sullo smartphone.
  • Una pagina web ci mostrerà la lista dei nostri dispositivi. Se ne abbiamo più di uno, clicchiamo su quello che ci è stato rubato.
  • La mappa al centro della pagina ci mostrerà la posizione in cui si trova lo smartphone o l’ultima conosciuta.
  • Tocchiamo quindi l’opzione Resetta per cancellare tutti i contenuti presenti sullo smartphone.

Oltre a resettare lo smartphone ci sono altre due azioni che possiamo fare. Se clicchiamo su Riproduci audio il dispositivo inizierà a squillare per 5 minuti al massimo volume, anche se è impostato in silenzioso. Se, invece, tocchiamo Blocca, il dispositivo viene bloccato col pin, il pattern o la password.

Cancellare i dati da un iPhone rubato

Se lo smartphone perso o rubato è un iPhone, la procedura da seguire per cancellare i dati è la seguente:

  • Andiamo su icloud.com.
  • Effettuiamo l’accesso col nostro ID Apple.
  • Selezioniamo Trova iPhone.
  • Clicchiamo su Tutti i dispositivi e selezioniamo l’iPhone rubato o perso.
  • Clicchiamo su Inizializza l’iPhone per resettarlo e cancellare tutti i dati.

Anche in questo caso abbiamo altre due opzioni. Possiamo farlo squillare o impostare la Modalità smarrito che blocca il telefonino in modo che altre persone non possano accedere ai dati personali che contiene.

Cancellare i dati da uno smartphone Windows Phone rubato

Se lo smartphone perso o rubato è un Windows Phone, la procedura da seguire per cancellare i dati è la seguente:

  • Andiamo su microsoft.com/devices.
  • Effettuiamo l’accesso col nostro account Microsoft.
  • Dall’elenco dei dispositivi selezioniamo lo smartphone che ci è stato rubato e clicchiamo su Trova il mio telefono.
  • Clicchiamo su Cancella per eliminare tutti i dati personali dallo smartphone.

Come per Android e l’iPhone, anche in questo caso possiamo far squillare il telefono o bloccarlo.

Le precedure viste per gli smartphone possono essere utilizzate anche se il dispositivo rubato è un tablet o un’iPad.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI