HOME Articoli

Lo sai che? Come avere copia di una sentenza

Lo sai che? Pubblicato il 19 dicembre 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 19 dicembre 2017

Chiedere copia di una sentenza in materia civile: indicazioni utili.

Chiunque vi abbia interesse può richiedere copia di una sentenza o provvedimento depositato presso un Ufficio giudiziario; si tratta di un diritto spettante alle parti della causa e ai loro difensori ma, più in generale, a chi abbia interesse all’accesso al documento (si pensi per esempio agli eredi oppure ai creditori delle parti).

La copia della sentenza deve essere richiesta presso il Tribunale o Giudice di Pace che l’ha emessa (presso ogni Tribunale vi è un ufficio sentenze al quale rivolgersi).

Sentenze: quale tipo di copia chiedere

Le copie possono essere:

  • semplici: la copia semplice è richiesta ai soli fini di conoscere il contenuto dell’atto o ad uso ufficio;
  • autentiche (o conformi): sono munite della certificazione di conformità all’originale e possono essere rilasciate anche se la sentenza è in corso di registrazione presso l’Agenzia delle Entrate. Le copie autentiche possono essere richieste: per uso appello / cancellazione / trascrizione / iscrizione nei registri immobiliari.
  • con formula esecutiva: si tratta di titoli esecutivi per legge e dei quali si chiede l’esecutorietà (è possibile richiederne solo una).

Le copie con formula esecutiva possono essere richieste solo dalla parte a cui favore è stata pronunciata la sentenza o dai suoi successori. Alla stessa parte non può essere rilasciata più di una copia originale con formula esecutiva della stessa sentenza. Ulteriore copia originale può essere richiesta, in caso di necessità, dalla parte interessata al Presidente del Tribunale.

Cosa occorre per avere copia della sentenza

Per le copie semplici:

  • Se la sentenza è esente dal pagamento dei diritti di Cancelleria basta una richiesta orale. Viceversa, occorre compilare il Modulo di richiesta copie semplici;
  • Se la richiesta non viene presentata tramite avvocato, é necessario allegate la fotocopia della carta di identità del richiedente;
  • In caso di delega occorre presentare anche la delega in originale e la fotocopia della carta di identità del delegato.

Per le copie autentiche (o conformi):

  • Richiesta orale (specificando l’uso o la richiesta della formula);
  • Se la richiesta non viene presentata tramite avvocato, é necessario allegate la fotocopia della carta di identità del richiedente;
  • In caso di delega occorre presentare anche la delega in originale e la fotocopia della carta di identità del delegato.

Per le copie di sentenze archiviate:

Le copie di sentenze archiviate (emesse oltre tre anni prima della richiesta), richiedono preventivamente la compilazione di un Modulo di richiesta sentenze archiviate.

Quanto costa la copia di una sentenza

Il costo delle copie è determinato dal numero di pagine della sentenza e dall’urgenza.

Tutti i costi possono essere visionati al seguente link: Diritti di copia atti giudiziari: tutti gli importi del 2017.

Le copie delle sentenze esenti dal pagamento dei diritti di Cancelleria (es. sentenze in materia di diritto di famiglia o diritto del lavoro) non prevedono alcun costo di rilascio, neppure se archiviate.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. Oltre alla sentenza è possibile chiedere anche tutto il fascicolo relativo al giudizio? Se si come si procede? Grazie

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI