HOME Articoli

Lo sai che? Obbligo di montaggio gomme invernali

Lo sai che? Pubblicato il 24 dicembre 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 24 dicembre 2017

In alcune zone d’Italia è obbligatorio montare delle gomme da neve per affrontare le strade nella stagione invernale.

È previsto [1] che le Amministrazioni comunali e provinciali, con Ordinanza del sindaco o del presidente della provincia, stabiliscono l’obbligo di montare o avere a bordo dell’automobile delle gomme da neve. Queste ordinanze che prevedono l’obbligo di montare o avere a bordo gomme da neve servono a garantire la maggiore stabilità della vettura su strade ghiacciate o innevate e, dunque, a favorire la sicurezza della circolazione. Vediamo come deve comportarsi l’automobilista e quali sono le sanzioni per l’inadempimento dell’obbligo di montare gomme da neve.

Le gomme invernali omologate

L’automobilista viene considerato in regola con l’obbligo di montare gomme da neve previsto dalle amministrazioni locali quando installa sulla propria vettura pneumatici omologati M+S. Una gomma da neve, cioè, deve portare stampigliata sulla sua struttura la sigla M+S, che sono le iniziali delle parole inglesi mud e snow, cioè a dire fango e neve.

Caratteristica di queste gomme invernali  è il battistrada più scolpito delle gomme normali, con conseguente maggiore adesione dell’auto alla strada innevata o fangosa o ghiacciata.

Nelle zone indicate nelle ordinanze del sindaco o del presidente della provincia devono installare queste gomme da neve tutti i veicoli dotati di ruote, ad eccezione dei ciclomotori a due ruote e dei motocicli perché per queste categorie di veicolo la circolazione in caso di neve o ghiaccio è vietata a prescindere dal tipo di pneumatici usati.

Le sanzioni per chi non monta gomme invernali

L’automobilista o comunque chi non monta gomme invernali  e da neve nelle zone per le quali questo montaggio è obbligatorio commette una violazione amministrativa e, di conseguenza, è tenuto a scontare una sanzione.

Per questo tipo di illecito amministrativo la sanzione è innanzitutto pecuniaria: infatti, chi non monta gomme da neve deve pagare una multa che oscilla fra un minimo di euro  41 e un massimo di euro 168 quando la multa è elevata nei centri abitati. Se invece la multa è elevata fuori dai centri abitati il minimo è pari ad euro 84 ad euro 335.

Successivamente, viene applicata una sanzione accessoria che consiste nella decurtazione di tre punti per la patente.

I tempi dell’obbligo di montaggio di gomme invernali

In linea generale, l’obbligo di montare le gomme invernali e da neve va dal 15 novembre al 15 aprile.

Le ordinanze che stabiliscono l’obbligo di montaggio di gomme invernali e da neve possono però stabilire date diverse da queste: pertanto è onere dell’automobilista verificare il periodo in cui è obbligatorio il montaggio delle gomme invernali.

In ogni caso, la legge stabilisce un termine di tolleranza di un mese per il montaggio e lo smontaggio delle gomme invernali: quindi in questo margine di tolleranza se la polizia ferma l’automobilista trovandolo senza le gomme invernali, non può multarlo ma deve solo avvisarlo della necessità di installare questi pneumatici.

note

[1] Art. 6, comma 4, lettera e), Cod. str.

Autore immagine: Pixabay


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI