Diritto e Fisco | Articoli

Inps: cosa fare per avere il codice pin

24 novembre 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 24 novembre 2017



Le informazioni essenziali per sapere come fare per entrare in possesso del codice pin dell’Inps e come utilizzarlo.

Grazie al codice pin dell’Inps, rilasciato dall’istituto in base alle caratteristiche anagrafiche dell’utente, il cittadino può usufruire dei servizi online che il portale Inps mette a sua disposizione; una volta ottenuto il codice sarà notevole il risparmio di tempo nell’accedere ad importanti informazioni sulla propria posizione previdenziale ed è perciò importante sapere con precisione cosa fare per avere il codice pin.

Cosa fare per avere il codice pin dell’Inps

Qualsiasi utente che voglia usufruire dei servizi online messi a disposizione dall’Inps può richiedere all’istituto il rilascio del pin (che è in sostanza un codice identificativo personale).

Esiste il pin ordinario, che serve per poter accedere e consultare i dati relativi alla propria posizione contributiva o della propria pensione, ed il pin dispositivo necessario per inoltrare telematicamente le domande per ottenere le prestazioni economiche ed i benefici ai quali si ambisce e dei quali si ha diritto.

La domanda per ottenere il pin può essere inoltrata:

  • presso tutte le sedi Inps (ed in tal caso verrà subito rilasciato il pin dispositivo oltre a quello ordinario);
  • oppure online (attraverso il sito Inps seguendo la procedura di richiesta pin) o tramite contact center (contattando il numero verde 803 164, che è gratuito da rete fissa, oppure lo 06164164 da rete mobile che è invece a pagamento secondo il proprio piano tariffario).

Nel caso di richiesta del pin online o tramite contact center verrà rilasciato solo il pin ordinario (utile solo per accedere e consultare i dati relativi alla propria posizione contributiva o della propria pensione), mentre se si vorranno inoltrare telematicamente le domande per ottenere le prestazioni economiche ed i benefici ai quali si ha diritto occorrerà poi convertire necessariamente, presso le sedi Inps, il pin ordinario in pin dispositivo.

È importante sapere che il pin assegnato scade ogni sei mesi.

Con il codice pin di Inps si accede alla propria posizione contributiva

Come si usa il codice pin

Inps ha chiarito [1] che:

  • l’utilizzo del pin è strettamente personale e non delegabile per cui l’eventuale stampa, annotazione o memorizzazione del pin dovrà essere conservata con cura per evitare accessi non autorizzati;
  • tutte le operazioni di accesso e di utilizzo dei servizi telematici dell’Inps sono registrate in modo informatico;
  • tutte le operazioni per via telematica effettuate tramite utilizzo del pin saranno attribuite al titolare del pin con le annesse responsabilità civili e penali;
  • le postazioni usate per accedere ai servizi telematici Inps devono essere dotate di antivirus aggiornati e di sistemi operativi e software di base (ad esempio adobe acrobat) aggiornati almeno ogni tre mesi;
  • se per la consultazione e/o l’inoltro di dati è previsto da parte dell’interessato il rilascio di una delega (o di un mandato di assistenza) all’operatore che accede ai dati, la delega dovrà essere conservata (insieme alla copia di un valido documento di riconoscimento di chi richiede l’accesso) per un periodo di tre anni ed esibita, a richiesta di Inps, entro cinque giorni;
  • le informazioni e i dati personali ottenuti mediante utilizzo dei servizi telematici dovranno essere trattati nel rispetto della normativa sulla riservatezza dei dati personali vigente e, perciò, non potranno essere divulgati, comunicati, ceduti a terzi o riprodotti in nessuna maniera, ma solo forniti al diretto interessato, opportunamente identificato, o ad un suo delegato munito di apposita delega da conservarsi per almeno tre anni.

I dati acquisiti con l’uso del pin non possono essere divulgati al pubblico

note

[1] Messaggio Inps n. 11837 del 23/07/2013.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI