Business | Articoli

Quanto costerebbe l’aumento Iva?

15 Marzo 2017
Quanto costerebbe l’aumento Iva?

Codacons urla al disastro: un ritocco sull’aliquota avrebbe effetti disastrosi sui consumi. I dettagli.

Anche Codacons interviene sul tema dell’aumento dell’Iva (Imposta sul valore aggiunto) e manifesta a chiare lettere la propria preoccupazione.

Più costi diretti sulle famiglie

A pagare gli effetti di un’eventuale aumento dell’aliquota IVA sarebbero principalmente le famiglie, con costi diretti che tradurrebbero l’operazione in una maxistangata da 791 euro annui a famiglia.

Un effetto, sottolinea Codacons, già verificatosi in passato: «Nel nostro paese l’Iva ha già subito di recente due incrementi, con effetti disastrosi per le tasche delle famiglie e per i consumi» ha spiegato Carlo Rienzi, presidente dell’associazione a tutela dei consumatori.

Che effetti produrrebbe l’Iva più alta?

L’Iva è una di quelle imposte che pagano tutti: volenti o nolenti, non si ha scelta, il costo è difatti scaricato sui beni destinati alla vendita.

L’Iva comporta dunque un aumento dei prezzi, ma proprio per questo potrebbe portare a un forte calo nei consumi. Ed è proprio questa la preoccupazione già manifestata nei giorni scorsi anche da Confesercenti e Cgia, che temono una perdita di 8 miliardi.

Gettito per lo Stato inferiore alle aspettative

Secondo Codacons, dunque, alla maxistangata non corrisponderebbero entrate dirette per lo Stato tali da giustificare la misura.

Se cioè i costi al consumo si alzassero i consumatori risponderebbero consumando meno: il conto delle maggiori entrate per lo Stato rischierebbe di essere insomma molto più basso del previsto.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube