Diritto e Fisco | Articoli

Addizionale regionale Irpef: cos’è

30 dicembre 2017 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 30 dicembre 2017



Addizionale regionale Irpef: le aliquote per ogni Regione.

L’addizionale regionale all’Irpef è un’imposta applicata dalla Regione e Provincia autonoma al reddito complessivo determinato ai fini dell’Irpef.

L’addizionale regionale Irpef è determinata applicando l’aliquota, fissata dalla Regione e dalla Provincia autonoma in cui il contribuente ha la residenza, al reddito complessivo determinato ai fini dell’Irpef, al netto degli oneri deducibili riconosciuti ai fini di tale imposta.

L’addizionale regionale è dovuta se risulta dovuta per lo stesso anno l’Irpef, al netto delle detrazioni per essa riconosciute e del credito di imposta per gli utili distribuiti da società ed enti e per i redditi prodotti all’estero.

Chi non deve pagare l’addizionale regionale Irpef

Non sono soggetti all’applicazione del tributo:

  • i contribuenti che possiedono soltanto redditi esenti dall’Irpef o soggetti ad imposta sostitutiva dell’Irpef;
  • i contribuenti soggetti a tassazione separata;
  • i contribuenti ai quali corrisponde un’Irpef dovuta che, al netto delle detrazioni e dei crediti di imposta, non supera il limite di 12 euro.

Quando e come si paga l’addizionale regionale Irpef

Le modalità di versamento differiscono a seconda della natura del reddito prodotto.

Per i redditi diversi da quelli da lavoratore dipendente e assimilati, l’addizionale si versa senza acconti in un’unica soluzione, con le modalità e nei termini previsti per il versamento delle ritenute e del saldo dell’Irpef ordinaria alla Regione in cui il contribuente ha la residenza al 31 dicembre dell’anno al quale si riferisce l’addizionale stessa.

Per i redditi da lavoro dipendente e assimilati, l’addizionale dovuta è determinata dal sostituto di imposta, ovvero dal datore di lavoro, nel momento dell’effettuazione delle operazioni di conguaglio (al termine del periodo di imposta o alla cessazione del rapporto, se antecedente alla fine del periodo di imposta).

Aliquote addizionale regionale Irpef

Le aliquote dell’addizionale Irpef variano da Regione a Regione. È possibile visualizzare tutte le aliquote aggiornate al seguente link: Addizionale regionale all’IRPEF: ricerca aliquote applicabili.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

  1. Noto che le addizionali in oggetto vengono applicate all’imponibile lordo sia sul pagamento delle pensioni che sulle buste paga dei lavoratori, oltre a essere oggetto di eventuali conguagli nelle denunce dei redditi.
    Considerato che le trattenute IRPEF sono già di per sé una tassa dovuta, non è comprensibile il calcolo che viene fatto per detrarre le tasse delle
    addizionali sulla stessa IRPEF, ciò genera la tassa sulla tassa.
    Il giudice di pace di Venezia già si era espresso sull’illegittimità della doppia tassa citando il principio esposto dalla Corte di Cassazione a Sezioni Unite (sentenza n° 3671/97) che recita “Salvo deroga esplicita, un’imposta non costituisce mai base imponibile per l’altra”.
    Come al solito siamo di fronte a un salasso perpetrato in modalità illegittima per il quale chiedo suo chiarimento in funzione di quanto riportato anche nel D.Lgs. n. 446/1997, all’art. 50, c. 2, che recita: “L’addizionale regionale e’ determinata applicando l’aliquota, fissata dalla regione in cui il contribuente ha la residenza, al reddito complessivo determinato ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, al netto degli oneri deducibili riconosciuti ai fini di tale imposta. L’addizionale regionale e’ dovuta se per lo stesso anno l’imposta sul reddito delle persone fisiche, al netto delle detrazioni per essa riconosciute e dei crediti di cui agli articoli 14 e 15 del citato testo unico, risulta dovuta.”, e comma 1 che recita: “……. L’addizionale regionale non e’ deducibile ai fini di alcuna imposta, tassa o contributo.”
    Grazie.
    Distinti saluti.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI