Diritto e Fisco | Articoli

Nomi di bebé: si della Cassazione ad “Andrea” per la bambina

20 novembre 2012


Nomi di bebé: si della Cassazione ad “Andrea” per la bambina

> Diritto e Fisco Pubblicato il 20 novembre 2012



Cassazione: i genitori possono dare il nome Andrea alla figlia femmina.

Fine della diatriba sul nome “Andrea” anche alle femminucce: la Cassazione ha detto “si”!

La questione era stata già affrontata da diversi tribunali i quali avevano spesso fornito soluzioni alterne. C’era stato chi aveva negato la possibilità di utilizzare questo nome per le bambine, chi l’aveva concessa, chi invece solo a condizione che si trattasse di famiglia straniera (per rispetto alle altrui tradizioni geografiche).

Ora la Suprema Corte [1] sembra aver messo il punto, una volta per tutte, sulla legittimità dell’uso di “Andrea” anche ai bebé di sesso femminile. Si tratta infatti – dice la Cassazione – di un nome né eccentrico, né ridicolo, che non lede la dignità della persona. Peraltro, sottolineano i giudici, l’attuale società globalizzata, ricca di fattori di interferenze tra le varie culture, consente di ritenere legittimi anche i nomi non legati esclusivamente alla tradizione italiana (chi ha mai messo in dubbio la possibilità di utilizzare nomi stranieri?).

Gli unici limiti per i genitori nella scelta dei nomi per i loro figli sono due:

– non devono essere nomi ridicoli o vergognosi;

– non devono essere nomi propri di un sesso diverso: ciò al fine di non ingenerare una ambiguità che possa infierire sulla dignità personale.

Tuttavia, il nome Andrea, secondo la Cassazione, ha una valenza sessualmente neutra nella maggior parte dei Paesi europei e non. Quindi il suo utilizzo può essere consentito, sia per rispetto delle influenze internazionali, sia per il diritto d’imporre un nome di provenienza straniera al proprio figlio.

 

 

note

[1] Cass. sent. n. 20385 del 20.11.2012.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI