Business | Articoli

Sisma: piano triennale per la cultura presto al via

14 marzo 2017


Sisma: piano triennale per la cultura presto al via

> Business Pubblicato il 14 marzo 2017



La Regione Marche calcola i danni e presenta il piano generale delle opere: chiesti 1,7 miliardi per la ricostruzione pubblica e pronti 21 miliardi per il triennio.

Più di 2mila le opere pubbliche distrutte o danneggiate dal terremoto. Sono i dati caricati sulla piattaforma “Cohesion” della Regione Marche alla scadenza dei termini per denunciare i danni.

Il Presidente Ceriscioli: il dato sarà la base del piano di ricostruzione

Si partirà da questi dati per stilare il piano generale delle opere da presentare per la ricostruzione. Un dato comunque in evoluzione, poichè di fronte a situazioni del genere è necessario garantire una flessibilità e permettere nuove segnalazioni.

Opere, beni culturali, chiese. Piano ad hoc per le scuole

Tra i beni danneggiati ci sono strutture sanitarie, sedi comunali, impianti sportivi e scuole. Rimangono a parte le segnalazioni relative alle scuole, per le quali è predisposto un apposito piano.

Piano triennale della cultura

Il presidente Ceriscioli ha annunciato un piano triennale che prevede una misura straordinaria di 21 milioni di euro solo per le aree terremotate, con risorse che dovrebbero provenire in parte da fondi Ue.

Parallelamente si preparano anche i piani di lavoro per le strade e le infrastrutture.

Vi terremo aggiornati.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI