Diritto e Fisco | Articoli

Nuovi parametri per i compensi degli avvocati

21 novembre 2012


Nuovi parametri per i compensi degli avvocati

> Diritto e Fisco Pubblicato il 21 novembre 2012



Sono pronti i nuovi parametri per gli avvocati, almeno così dice il ministro Severino.

La revisione dei compensi per gli avvocati è stata anticipata ieri nel corso dell’incontro tra Oua, le associazioni forensi e il ministero della giustizia. Stando a quanto dichiarato in una nota dall’Oua, il guardasigilli avrebbe recepito le istanze della categoria nell’ambito di un progetto volto al restyling dei valori.

Ecco, in sintesi, le novità che stanno per essere approvate:

– aumento dei valori per il procedimento monitorio e l’atto di precetto;

­- introduzione di una nuova voce di compenso denominata “spese generali”;

– eliminazione della previsione secondo cui l’assenza del preventivo costituisce, di massima, elemento di valutazione negativa, da parte dell’organo giurisdizionale, per la liquidazione del compenso;

– introduzione di un meccanismo di parametrazione più preciso per lo scaglione di valore superiore a 1,5 milioni di euro;

– eliminazione della “fase esecutiva” e inserimento di una voce autonoma per il processo esecutivo;

– eliminazione della previsione di riduzione del compenso sino alla metà, prevista dagli artt. 9, 10 e 12, comma 5;

– eliminazione della previsione dell’aumento del compenso in caso di raggiunta conciliazione;

– inserimento della fase dell’investigazione difensiva.

 

 

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI