Diritto e Fisco | Articoli

Apple: finalmente cede all’Antitrust ed estende la garanzia

22 Novembre 2012 | Autore:


> Tech Pubblicato il 22 Novembre 2012



Apple si adegua alle direttive europee e alle condanne dell’Antitrust ed estende la garanzia sui propri prodotti.

Sembra al capolinea la storia infinita tra l’Antitrust e Apple, ripetutamente multata quest’ultima per aver offerto una garanzia limitata sui propri prodotti: in particolare, contravvenendo alle direttive europee che impongono una garanzia minima di due anni sui beni messi in commercio nell’eurozona, la casa con la mela ha sempre concesso un solo anno, subordinando invece la copertura, per i successivi 365 giorni, all’acquisto della “estensione di garanzia”. E questo succedeva fino allo scorso 15 ottobre.

A voler essere precisi, l’illecito della Apple stava solo nella “cattiva informazione” data ai consumatori. Poiché questi ultimi venivano informati del fatto che, per avere una garanzia anche dopo il primo anno dall’acquisto, avrebbero dovuto pagare l’extra. Ma poi, a ben vedere, anche se non avessero pagato l’estensione, ne avrebbero potuto pur sempre usufruire, essendo la stessa prevista per legge. Quindi, in realtà, la casa produttrice stava solo informando in modo non adeguato i propri clienti di un loro sacrosanto diritto.

Oggi, l’azienda di Steve Jobs si è piegata al dictat dell’Unione Europea: ma chissà se solo per osservanza alla legge o perché – stando alle voci di corridoio – si stava preparando, nei suoi confronti, una class action

L’importante, comunque, è che sul sito Apple è da oggi presente un avviso: “la garanzia sui nostri prodotti è di due anni”. Soddisfatti o rimborsati…

 


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI