HOME Articoli

Lo sai che? Autorizzazione alla scuola a far uscire i bambini soli

Lo sai che? Pubblicato il 6 dicembre 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 6 dicembre 2017

Il modulo con l’autorizzazione alla scuola a non accompagnare i minori di 14 anni sino all’uscita e ad entrare e uscire dallo scuolabus.

I genitori possono autorizzare la scuola a far uscire i bambini da soli dall’istituto, anche senza la supervisione del personale docente. La previsione è stata introdotta con il cosiddetto «decreto fiscale» appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale [1]. Prima di questa modifica l’istituto sarebbe stato responsabile di eventuali danni ai minori prodotti da loro stessi o dai loro compagni (si pensi alla classica spinta sulle scale). Oggi non più, ma solo in presenza di apposito nulla osta presentato dai genitori. Vediamo come funziona quindi la previsione di legge e come va data l’autorizzazione alla scuola a far uscire i bambini da soli.

L’autorizzazione alla scuola deve essere scritta

Il decreto fiscale ha introdotto la discussa possibilità di uscita autonoma dei minori di 14 anni dagli istituti scolastici. Si prevede la possibilità per i genitori, tutori e soggetti affidatari di autorizzare le scuole a consentire ai minori di uscire da soli al termine delle lezioni, esonerando in questo modo il personale scolastico da ogni responsabilità. Il permesso deve essere giustificato dall’età dei minori, dal loro grado di autonomia e dello specifico contesto.

Anche se la legge non lo dice espressamente, il consenso andrà fornito per iscritto al fine di garantire all’istituto scolastico la prova del consenso. Un possibile modello di autorizzazione alla scuola a far uscire i bambini da soli viene riportato alla fine di questa pagina.

Autorizzazione per lo scuolabus

La stessa autorizzazione può essere concessa al personale scolastico per quanto riguarda le operazioni di salita e discesa dallo scuola bus.

Il testo della nuova disposizione viene qui di seguito.

Modello di autorizzazione a far uscire i bambini soli dalla scuola

Come abbiamo anticipato, la legge non dice che l’autorizzazione alla scuola a far uscire da soli i minori debba essere per iscritto, ma è verosimile che l’istituto abbia predisposto dei propri moduli. In ogni caso, riportiamo qui di seguito un testo da poter utilizzare.

 

Autorizzazione dei genitori all’uscita dei minori senza accompagnatori al termine delle lezioni

Io sottoscritto …… nato a ……, il …… e residente in ……

e io sottoscritta ……  nata a …… il …… e residente in ……

rispettivamente padre e madre esercenti/e la patria potestà o affidatari/i o tutori/e dell’alunna/o …… nato a ……, il …… e residente in ……, frequentante attualmente la classe …… sezione …… della scuola ……

firmando la presente dichiarazione ci/mi siamo/sono impegnati/o a prendere visione degli orari delle lezioni praticati in questa scuola e, conformemente con le vigenti disposizioni in materia di vigilanza su minori, ad assumere direttamente, o tramite persona da noi/me delegata, la vigilanza sulla/o alunna/o sopra indicata/o al termine delle lezioni giornaliere, all’uscita dall’edificio scolastico.

In forza di ciò:

1) dichiariamo/dichiaro di essere a conoscenza delle disposizioni organizzative previste dalla scuola e di condividere e accettare le modalità e i criteri da questa previsti in merito alla vigilanza effettiva e potenziale sui minori;

2) dichiariamo/dichiaro di essere consapevoli/e che, al di fuori dell’orario scolastico, la vigilanza ricade interamente sulla famiglia esercente la patria potestà o sugli affidatari o sui tutori;

3) dichiariamo/dichiaro di essere impossibilitati/o a garantire all’uscita della scuola la presenza di un genitore o di una persona appositamente da noi/me delegata;

4) Riteniamo/ritengo che le caratteristiche del percorso scuola-casa, la maturità della/del ragazza/o e le caratteristiche del contesto territoriale del Comune di Bibiana/Bricherasio, consentano a nostro/a figlio/a di andare a casa da solo/a senza accompagnatori adulti;

5) descriviamo/descrivo il tragitto casa scuola …… e dichiariamo/dichiaro che l’alunna/o lo conosce e lo ha già percorso autonomamente senza accompagnatori, anche con prove graduali e guidate;

6) ci/mi impegniamo/impegno a dare chiare istruzioni affinché l’alunna/o, all’uscita da scuola, rientri direttamente alla propria abitazione, senza divagazioni;

7) ci/mi impegniamo/impegno ad informare tempestivamente la scuola qualora le condizioni di sicurezza abbiano a modificarsi;

8) dichiariamo/dichiaro che l’alunno/a ha già manifestato autonomia e capacità di evitare situazioni a rischio.

Alla luce di ciò dichiariamo che, in caso di impossibilità a prelevare direttamente nostro/mio figlio/a all’uscita della scuola al termine delle lezioni,

AUTORIZZIAMO/AUTORIZZO

l’uscita autonoma dello/a stesso/a dalla scuola al termine giornaliero delle lezioni.

Siamo/sono consapevole/i delle responsabilità previste dal codice civile in materia di vigilanza sui minori e ribadiamo l’autorizzazione per nostro/mio figlio/a ad uscire da solo da scuola al termine giornaliero delle lezioni.

Contestualmente dichiariamo/dichiaro di sollevare il personale docente, non docente e dirigente di codesta scuola da ogni responsabilità connessa con gli obblighi di vigilanza sui minori a partire dal predetto termine giornaliero delle lezioni (ovvero dopo il termine temporale del suono della campanella d’uscita e dopo il termine spaziale del superamento delle pertinenze dell’edificio scolastico, ovvero dopo la soglia del cancello d’uscita).

Dichiariamo/dichiaro altresì di essere consapevoli/e che, in caso di comportamenti a rischio messi in atto dall’alunna/o nel percorso scuola-abitazione o durante l’orario scolastico, il presente documento sarà sospeso tramite lettera con conseguente impegno da parte nostra/mia, o da parte di persona da noi/me delegata, a provvedere all’accoglienza al momento dell’uscita delle scuola della/del nostra/o figlia/o.

La presente nostra/mia autorizzazione è valida sino alla conclusione del corrente ciclo di studi di scuola secondaria di primo grado.

Luogo e data ……

Firme congiunte dei genitori esercenti la patria potestà/affidatari/tutori

(firma unica in caso di esistenza di un solo genitore esercente la patria potestà/affidatario/tutore).

note

[1] D.l. n. 148/2017 del 16.10.2017 in Gazz. Uff. n. 284/17 del 5.12.2017.

Autore immagine: 123rf com

DECRETO-LEGGE 16 ottobre 2017, n. 148; in G.U. del 5 dicembre 2017, n. 284

Art. 19-bis

Disposizioni in materia di uscita dei minori di 14 anni dai locali scolastici

I genitori esercenti la responsabilità genitoriale, i tutori e i soggetti affidatari ai sensi della legge 4 maggio 1983, dei  minori di 14 anni, in considerazione dell’eta’ di questi ultimi, del loro grado di autonomia e dello specifico contesto, nell’ambito di un processo volto alla loro autoresponsabilizzazione, possono autorizzare le istituzioni del sistema nazionale di istruzione a consentire l’uscita autonoma dei minori di 14 anni dai locali scolastici al termine dell’orario delle lezioni. L’autorizzazione esonera il personale scolastico dalla responsabilità connessa all’adempimento dell’obbligo di vigilanza.

2. L’autorizzazione ad usufruire in modo autonomo del servizio di  trasporto scolastico, rilasciata dai genitori esercenti la responsabilità genitoriale, dai tutori e dai soggetti affidatari dei minori di 14 anni agli enti locali gestori del servizio esonera dalla responsabilità connessa all’adempimento dell’obbligo di vigilanza nella salita e discesa dal mezzo e nel tempo di sosta alla  fermata utilizzata, anche al ritorno dalle attività scolastiche.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI