Tech | Articoli

Facebook Sound Collection, musica gratis e legale per video

12 Dicembre 2017 | Autore:
Facebook Sound Collection, musica gratis e legale per video

Facebook mette a disposizione gratuitamente una raccolta di audio con musiche ed effetti sonori per i video che vengono pubblicati sul social network.

Se sei un influencer o un semplice creatore di video, la giusta colonna sonora potrebbe rendere molto più interessante un filmato noioso. La musica giusta può trasmettere suspense, evocare emozioni, rendere una ripresa romantica.

Ultimamente Facebook ha realizzato una serie di strumenti per aiutare chi vuole pubblicare video coinvolgenti sulla piattaforma sociale e tra questi c’è anche la Facebook Sound Collection.

La Facebook Sound Collection è una raccolta di canzoni, voci, rumori e tracce strumentali che spaziano tra generi diversi come folk, blues, latina e altro ancora. Questa raccolta di musiche può essere usata dai creatori per rendere più interessanti i loro video caricati su Facebook e Instagram senza infrangere alcun copyright o dover acquistare i diritti.

In genere i video che contengono musiche coperte da copyright non possono essere pubblicati e se scoperti, vengono subito rimossi da Facebook. Questa raccolta di audio ha proprio lo scopo di disincentivare gli utenti a infrangere il diritto d’autore mettendo a disposizione tantissime musiche ed effetti audio da usare come colonne sonore.

La Facebook Sound Collection è disponibile all’indirizzo www.facebook.com/sound/collection/ e comprende circa 1000 tracce e 1500 effetti audio che possono essere ascoltati e scaricati gratuitamente. I brani possono essere cercati per parola chiave, o filtrati per genere, umore, lunghezza, voce e altro ancora.

Col tempo il social network conta di arricchire la raccolta con nuove musiche. Al momento la Facebook Sound Collection è accessibile solo attraverso il browser del computer, cosa che rende anche più semplice la consultazione e il download.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube