HOME Articoli

Lo sai che? Cosa significa saldo contabile e saldo disponibile?

Lo sai che? Pubblicato il 17 dicembre 2017

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 17 dicembre 2017

Sul proprio conto corrente, anche online, ci sono le voci saldo contabile e saldo disponibile: qual è la differenza e cosa significano queste voci?

Quando si leggono documenti finanziari o si compilano moduli che chiedono dati economici relativi alla propria situazione finanziaria, spesso si incontrano termini che non si conoscono, o che magari si crede di aver compreso ma che in realtà possono avere più significati di quanti si possa immaginare. Lo stesso può accadere quando si fanno verifiche sul proprio conto corrente, anche semplicemente attraverso la lettura dell’estratto, conto o durante un accesso al conto corrente online sulla pagina personale dedicata nella pagina web dell’istituto bancario in cui si è aperto il conto corrente. Tra questi concetti finanziari rientrano anche quelli di saldo contabile e saldo disponibile del proprio conto corrente, voci che identificano due importi differenti e che – nell’immediato – non coincidono. Vediamo cosa significa saldo contabile e cosa significa saldo disponibile.

Cosa significa saldo contabile e saldo disponibile?

Un cliente ci ha fatto un bonifico per il pagamento di una prestazione professionale, ci siamo messi in regola con il pagamento delle imposte della nostra dichiarazione dei redditi o abbiamo versato il canone mensile di locazione della nostra abitazione: il conto corrente di ogni persona è in continua oscillazione fra entrate e uscite, e l’effettivo transito delle somme non è sempre immediato. È proprio su quest’ultimo aspetto che si fonda la distinzione fra saldo contabile e saldo disponibile, voci che vengono elencate – e visualizzate, nel caso della pagina online del proprio conto corrente – separatamente e con importi che non sono gli stessi.

Il saldo contabile indica la somma algebrica di ogni operazione avvenuta e registrata sul conto corrente in una certa data, e comprende le entrate (cioè gli accrediti) e le uscite (quindi gli addebiti).

Per quanto riguarda invece il saldo disponibile, questo è dato dal totale della somma effettivamente a disposizione, e considera sia gli eventuali accrediti in positivo che i versamenti in negativo, indicando pertanto quale cifra risulta in concreto sul conto corrente e quale ammontare è a disposizione del cliente per effettuare pagamenti, bonifici, prelievi o versamenti.

Ricapitolando, quindi, possiamo dire che il saldo disponibile corrisponde alla somma che effettivamente è sul conto corrente, mentre il saldo contabile è l’importo non ancora aggiornato alle ultime transazioni effettuate sul conto (sia in entrata che in uscita): i due importi coincideranno quando il saldo contabile verrà aggiornato allo stesso ammontare di quello disponibile, nel giro in genere di 24/48 ore.

Il saldo movimento ed evidenze

Bisogna considerare inoltre che in molti conti correnti, naturalmente anche online, ci sono poi ulteriori voci, che identificano con maggiore precisione la situazione finanziaria e i movimenti del conto stesso. Oltre al saldo contabile e al saldo disponibile, infatti, esiste anche la voce saldo movimenti ed evidenze. Il saldo movimento ed evidenze, di cui viene fornito in genere direttamente il valore finale ottenuto, viene calcolato partendo dal saldo contabile del conto corrente sulla base di quelle che si chiamano partite avvisate, e che sono:

  • evidenze dare;
  • evidenze avere;
  • assegni salvo buon fine (per i quali non è ancora maturata la data effettiva di disponibilità).

Tutti e tre i tipi di saldo – disponibile, contabile, movimento ed evidenze – possono comprendere movimenti in relazione ai quali non sia ancora maturata la valuta.

note

Autore immagine: Pixabay.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI